Diplomazie al lavoro per riportare Marchini in partita

0
118
 

Eppur si muove. Ovviamente non ci riferiamo alla famosa frase di galileiana memoria, ma a quei moti sotterranei che paiono assestare a sinistra le faglie mobili delle candidature per la poltrona di sindaco della capitale.

Al moto di assestamento aveva dato origine una prima apertura del capogruppo del Pd Umberto Marroni (vedi articolo in pagina) che invitava tutti, ma proprio tutti, ad un confronto programmatico sui problemi di questa città messa in ginocchio dai 5 anni della gestione di Alemanno. Seguiva il plauso dell’altro candidato alle primarie del Pd David Sassoli che per bocca del suo portavoce Roberto Quillo apprezzava l'iniziativa perché «aiuta il dibattito sul terreno del programma». Anzi, poco più tardi lo stesso Sassoli stesso invitava l’imprenditore e candidato Alfio Marchini ad un confronto oggi stesso presso la biblioteca di Corviale «per parlare di Roma».

Non tardava la risposta dell’imprenditore il quale accettava l’invito dei due esponenti democratici aggiungendo: «L'invito che ho ricevuto da David Sassoli, notoriamente ad oggi il candidato più popolare del centrosinistra, dimostra una straordinaria generosità politica nell’anteporre al proprio personale interesse il progetto di allargare alla società civile il fronte democratico deluso dalle promesse tradite del Sindaco uscente. Ebbene, davanti ad un tale gesto di nobiltà politica ci può essere solo una risposta positiva al fine di determinare insieme le condizioni per un cammino».

Molto di più che uno scambio di cortesie ma il probabile risultato di un lavoro delle diplomazie per ricondurre l’ancora incerto imprenditore nell’ambito di primarie effettivamente “aperte”. Dell’asse Sassoli/ Marroni avevamo scritto nei giorni scorsi ma l’odierno invito a Marchini ad aggregare le intenzioni potrebbe ridurre di fatto il numero dei candidati ove egli decidesse di competere, non solo al confronto sul programma, ma anche alle primarie. Rimarrebbe ancora in lizza, fra i favoriti, il competitor Ignazio Marino sostenuto da Goffredo Bettini e osteggiato immediatamente da Marroni che ne aveva criticato l'appartenenza ad una componente del partito e la sostanziale inesperienza sui problemi di questa città. Insomma, anche dopo la raccolta ed il deposito delle firme avvenuto lunedì i giochi paiono ancora del tutto aperti.

gl

È SUCCESSO OGGI...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet con lo show “Live in Tokyo”...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet, la manifestazione che nei mesi di luglio e agosto ha ospitato concerti live e spettacoli gratuiti nel villaggio dedicato allo shopping in provincia di Roma. Sabato 19...

Ladispoli, in piazza Rossellini a tutta musica

Sabato 19 e domenica 20 agosto in piazza Rossellini è di scena la musica con due eventi sponsorizzati da McDonald's. Si inizia il 19 agosto con “Soundtracks”, un concerto, diretto da Franco Pierucci,  in cui...

Roma, movida sotto la lente dei carabinieri: arresti e multe salatissime

Non conosce sosta l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri di Roma nelle zone della cosiddetta Movida. Sono molti, infatti, i servizi orientati nelle zone maggiormente frequentate da chi - romani e turisti –...

Testaccio, turisti vittime di rapina: gli autori riconosciuti e arrestati

I Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino egiziano di 19anni, domiciliato a Guidonia, con precedenti e già sottoposto all’obbligo di firma con contestuale obbligo...

Molesta la ex con messaggi e telefonate: sequestrato un arsenale

È finito con la denuncia a piede libero per atti persecutori del suo aguzzino e con il sequestro di 2 fucili, 2 pistole e una balestra completa di frecce, l’incubo di una barista romana,...