Azuni (Sel) attacca Alemanno: non liquida crediti a coop \’\’Il Cammino\’\’, servizio a rischio

0
24
 

"Continua la latitanza da parte del direttore dell’Agenzia per la Tossicodipendenza nei confronti delle Cooperative che da decenni operano in questo settore con grande professionalità e che seguitano a sostenere servizi come la Comunità residenziale di città delle Pieve nonostante l’impossibilità di procedere al pagamento degli stipendi e dei fornitori per il mancato saldo delle fatture da parte dell’Agenzia. Il sindaco Alemanno e l’Assessore de Palo non possono continuare a coprire queste azioni gestite al limite della legalità". Così, in una nota Maria Gemma Azuni, presidente del Gruppo Misto – Sinistra, Ecologia Libertà in Campidoglio.

"E’ indispensabile che i crediti vantati dalla Coop Il Cammino siano immediatamente saldati, in considerazione anche del parere espresso dal Collegio dei Revisore dei Conti di Roma Capitale – continua – Da settembre 2012 gli operatori non percepiscono lo stipendio e ora è a rischio anche la preparazione dei pasti e il riscaldamento dei locali. Esprimo pieno appoggio alla Cooperativa “Il Cammino” che sarà questo pomeriggio, dalle 15.00,in Campidoglio per avere una risposta dal Sindaco e per rivendicare una corretta gestione da parte della Direzione dell’Agenzia. In qualità di Vice Presidente della CCP Sanità ribadisco l’opacità di questa amministrazione e chiedo il rispetto delle regole amministrative alla base del buon agire".