1 novembre, Benvenuti (Ama): “Già 800.000 presenze nei cimiteri di Roma\”

0
147

“Sta procedendo con soddisfazione da parte degli utenti l’attività di accoglienza negli undici cimiteri capitolini in questi giorni di commemorazione dei defunti. Abbiamo raggiunto, secondo una nostra stima, oltre 800.000 persone, e grazie alle attività di informazione e orientamento, ai programmi mirati per la sicurezza e il decoro, al servizio di trasporto pubblico, si sta procedendo con la massima efficienza”. E’ quanto dichiara il presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti, che anche questa mattina ha voluto seguire personalmente le attività all’interno del Cimitero del Verano ringraziando i dirigenti e gli operatori dell’Azienda impegnati nello svolgimento delle loro funzioni.

“Quest’anno – sottolinea Benvenuti – sono state altresì gradite le attenzioni riservate alle persone diversamente abili con l’inaugurazione di nuove rampe per l’accesso agevolato agli edifici presso il Cimitero Flaminio, il potenziamento delle navette e l’attivazione di 9 ascensori all’interno del Cimitero del Verano. Anche la parte religiosa con le Sante Messe previste nei principali cimiteri sono state adeguatamente segnalate utilizzando i siti internet dell’Azienda. Un particolare successo ha avuto il fitto programma culturale “Una passeggiata tra i ricordi, visite guidate nel Cimitero Monumentale del Verano”, otto itinerari tematici della durata di due ore in tre turni quotidiani con al centro, quest’anno, lo “Speciale 150° anniversario dell’Unità d’Italia: le memorie di chi ha fatto l’Italia”, che ha ottenuto il logo ufficiale delle celebrazioni dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Queste visite hanno registrato la presenza di oltre 2.000 persone, tra cui molti turisti stranieri. Un successo che ci fa considerare l’ipotesi – conclude Benvenuti – di pianificare a breve ulteriori programmi di visite e la realizzazione di un libro dedicato proprio ai percorsi storici del Verano”.

Si ricorda che fino a domani, 2 novembre, resteranno attivi tutti i presidi di accoglienza e i servizi aggiuntivi per i visitatori. Il call center dei Cimiteri Capitolini (06.49236331/2/3/4) e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, situato presso il Verano, resteranno aperti con orario continuato dalle ore 8,30 alle ore 17.00. Tutte le visite guidate al Cimitero Monumentale proseguiranno anche mercoledì 2, sabato 5 e domenica 6 novembre. Ulteriori informazioni sul “Progetto Accoglienza 2011” e sui cimiteri di Roma si trovano sui siti www.cimitericapitolini.it e www.amaroma.it.

È SUCCESSO OGGI...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet con lo show “Live in Tokyo”...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet, la manifestazione che nei mesi di luglio e agosto ha ospitato concerti live e spettacoli gratuiti nel villaggio dedicato allo shopping in provincia di Roma. Sabato 19...

Fiumicino, borse di studio per diplomati e laureati: per le domande c’è tempo fino...

I diplomati e laureati nell’anno scolastico o accademico 2015-2016 residenti sul nostro territorio potranno presentare entro il 18 settembre la documentazione per ricevere una borsa di studio dall’importo variabile a seconda del numero delle richieste inoltrate. La domanda...

Roma, movida sotto la lente dei carabinieri: arresti e multe salatissime

Non conosce sosta l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri di Roma nelle zone della cosiddetta Movida. Sono molti, infatti, i servizi orientati nelle zone maggiormente frequentate da chi - romani e turisti –...

Ladispoli, in piazza Rossellini a tutta musica

Sabato 19 e domenica 20 agosto in piazza Rossellini è di scena la musica con due eventi sponsorizzati da McDonald's. Si inizia il 19 agosto con “Soundtracks”, un concerto, diretto da Franco Pierucci,  in cui...

Testaccio, turisti vittime di rapina: gli autori riconosciuti e arrestati

I Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino egiziano di 19anni, domiciliato a Guidonia, con precedenti e già sottoposto all’obbligo di firma con contestuale obbligo...