Cotral, nominato nuovo Cda

0
59

È stato nominato il nuovo consiglio d'amministrazione di Cotral Spa. L'assemblea, infatti, in presenza dell'assessore regionale alle politiche per la mobilità e il tpl, Francesco Lollobrigida, dell'assessore alla mobilità della provincia di Roma, Amalia Colaceci, e dell'assessore ai trasporti della provincia di Viterbo, Domenico Simeone, ha scelto i nuovi consiglieri d'amministrazione.

Per la Regione Lazio, sono stati nominati Adriano Palozzi in qualità di presidente, Vincenzo Surace come amministratore delegato, Giovanni Libanori, Paolo Toppi e, per la provincia di Roma, l'ex presidente del cda, Domenico De Vincenzi.

È SUCCESSO OGGI...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...

Trascinata dietro ai cassonetti e molestata: orrore in pieno centro

Bloccata per le spalle, trascinata dietro ai cassonetti della spazzatura e toccata nelle parti intime. È questo il racconto che, una ventenne, in stato di shock, ha fatto agli agenti degli equipaggi della Polizia di...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...

Palpeggiava e molestava le sue allieve: orrore a Roma

Quando sulle lavagne di alcune aule di un istituto scolastico del Prenestino è apparsa la scritta “pedofilo”, associata al cognome di uno dei professori, la Polizia di Stato, nel più assoluto riserbo, era già...