Piazza del popolo, manifestazione Fiom contro la crisi

0
38

È sceso in piazza oggi, fin dalle 9.30 di questa mattina, un corteo di un centinaio di lavoratori Fiom per protestare contro la crisi in atto nel gruppo Fiat, Fincantieri e componentistica auto. Giunti a Roma da tutta Italia, gli operai hanno sfilato dentro Villa Borghese bloccando per circa mezz'ora il Muro Torto per poi recarsi a piazza del Popolo dove era prevista una manifestazione stanziale, l'unica consentita dopo gli scontri del 15 ottobre e il conseguente divieto del sindaco Alemanno di organizzare cortei nel centro storico di Roma.

A far da cornice alla manifestazione di piazza del Popolo, il grande pannello sul palco «Democrazia, contratto, lavoro. No a chiusure e licenziamenti», numerose le bandiere rosse e diversi striscioni come «In fabbrica, in ufficio, a scuola, a casa, senza diritti siamo solo schiavi», «Metalmeccanici contro la precarietà», «Con la Fiom per difendere i diritti e il lavoro» o «Indignati? Ancora di più, siamo inFIOMmati».

“Oggi – ha commentato il consigliere regionale dell'IdV, Giulia Rodano – è importante stare in piazza, perché la decisione del sindaco è stato un atto grave, che danneggia chi protesta pacificamente. C'è poi una seconda questione, cioè che ad un anno dalle vicende del contatto Fiat e dello scontro tra la Fiom e Marchionne emerge la verità: la Fiom aveva ragione, l'ipotesi di Marchionne era dannosa non solo per i lavoratori Fiat, ma per tutto il Paese”.

Alle 11.00 piazza del Popolo si è riempita di centinaia di persone, tra cui i lavoratori della Irisbus di Avellino, di Termini Imerese, della Magneti Marelli di Bologna, e delle aziende del piccolo e medio indotto. I manifestanti hanno raggiunto il centro della piazza, gridano in coro “se non cambierà, lotta dura ci sarà”. Presenti anche studenti universitari e liceali della Rete della Conoscenza (“per i diritti sul lavoro e per un nuovo welfare”), e anche gli studenti del liceo Socrate alla Garbatella, che ieri si è allagato. “La nostra scuola – hanno spiegato – ha problemi edilizi da anni, ma non si è mai intervenuto. La lotta degli operai è la nostra lotta: come tagliano il lavoro agli operai, a noi tagliano l'edilizia e la manutenzione”.

È SUCCESSO OGGI...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...
Stadio della Roma

Stadio della Roma, De Vito: «La società non ha ancora inviato il progetto»

Il Comune di Roma è ancora in attesa di "determinazioni e progetti da parte della società Roma" a proposito del nuovo stadio. A spiegarlo all'agenzia Dire il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, a margine...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Fa il pieno di benzina, paga con banconote false e scappa

A seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri della Stazione di Roma San Paolo hanno arrestato una 20enne romana, disoccupata e già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di spendita e...