Shalit: Zingaretti, la sua liberazione ci riempie di gioia

0
23

“La notizia della liberazione del caporale Ghilad Shalit ci riempie di gioia. Dopo cinque anni di prigionia nelle mani di Hamas, e dopo i numerosi appelli lanciati a livello internazionale per la sua liberazione – ai quali si è sempre unita l’Amministrazione provinciale di Roma – finalmente il giovane soldato israeliano potrà tornare all’affetto dei suoi cari”.

Sono le felici parole del presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, giunte in seguito alla notizia del rilascio del giovane militare israeliano rapito nel 2006, a 19 anni, dai miliziani di Ezzedin Al Qassam, una fazione di Hamas. “E’ giusto festeggiare con la Comunità ebraica la fine di questo incubo che ha visto la nostra città attivarsi per la liberazione del caporale Shalit – ha proseguito il presidente Zingaretti – e rinnovo a lui e ai suoi familiari il sentimento di vicinanza da parte di tutta l’Amministrazione provinciale”.