Ferrovie, riapre la stazione Tiburtina

0
25

Dopo diversi mesi di forti disagi riapre finalmente ai pendolari la stazione Tiburtina, chiusa a seguito di un incendio divampato a luglio scorso.

Numerose le lamentele registrate in questo periodo a causa dei disagi e dei problemi del post-rogo, legate in particolare al servizio sostitutivo di bus navetta per la stazione Tiburtina: «La navetta da Prenestina ci metteva 40 minuti – ha raccontato una ragazza di Lunghezza – e poi non parliamo degli autobus a Togliatti: non c'erano mai e si creava una folla incredibile. Non hanno neanche pensato di aumentare il numero delle corse». «Un vero e proprio caos – ha spiegato un pendolare di Guidonia -. Per tornare a casa dovevo prendere prima la coincidenza per Tivoli e poi da lì tornare a Guidonia. I pullman poi non erano mai regolari». «Troppo tempo per sistemare tutto – ha commentato un altro pendolare – È stata difficile, dura. Ma forse da oggi le cose vanno un po’ meglio. Speriamo migliorino».

Soddisfatto, invece, l’assessore alla mobilità della Regione Lazio, Francesco Lollobrigida, presente questa mattina alla stazione per un sopralluogo ai binari 1 e 2 piazzale est: «Abbiamo ripristinato i collegamenti come promesso ai pendolari e grazie ad una riorganizzazione del servizio abbiamo ottenuto un incremento del 5% rispetto all'offerta che già esisteva. Si tratta di quattro treni in più sulla tratta Fr2 Roma-Tivoli. È in corso di definizione, per quanto riguarda in particolare la Fr2, anche il nuovo modello di servizio che ratifica gli accordi intrapresi con la Regine Abruzzo e che porterà ulteriori benefici agli utenti».

Due nuovi binari permetteranno, infatti, l'accesso ai viaggiatori ai treni regionali della linea Roma-Tivoli. Inoltre sono stati ripristinati tutti i regionali veloci da e per Firenze, Ancona, Perugia, Foligno, Viterbo (via Orte) che ora arrivano e partono da Roma Termini con fermata intermedia a Tiburtina e sono tornati alla normalità tutti i percorsi dei treni di altre linee regionali che da fine agosto avevano subito delle modifiche.

Presenta al sopralluogo anche l'amministratore delegato di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) Michele Mario Elia, che ha voluto rassicurare i pendolari: "Il cronoprogramma non ha subito variazioni o ritardi e sarà rispettato: la stazione Tiburtina aprirà a dicembre". “La prossima settimana – ha quindi concluso Elia – inizierà la demolizione di parte del fabbricato della stazione coinvolto dall'incendio. Quell'area sarà poi coinvolta da lavori di ristrutturazione".