Trovata bomba al Colosseo. Falso allarme

0
24

La bomba non poteva esplodere, quindi si è trattato di un falso allarme. Così si è conclusa la vicenda dell'ordigno rudimentale ritrovato all'interno del Colosseo.

"Si è trattato di un falso allarme perché non era in grado di esplodere.  Si trattava di una latta di acqua raggia con una batteria e dei fili elettrici che fuoriuscivano per far credere che fosse un pacco bomba. Non so se opera di un pazzo o uno scherzo di cattivo gusto". Cosi' il sindaco Gianni Alemanno lasciando il Colosseo dopo il sopralluogo.

L'ordigno è stato fatto brillare intorno alle 18.25 e dall'esterno del monumento si é sentito un botto. Stupiti i turisti che si sono radunati all'esterno del Colosseo.

Secondo le prime informazione vigili del fuoco e carabinieri avrebbero trovato "l'ordigno" posizionato sul primo settore ordinario del Colosseo. Si tratterebbe di una latta grigia con una sorta di miccia per innesco. 

I turisti che nel momento del ritrovamento si trovavano in visita sono stati evacuati e l'area è stata transennata e sul posto erano accorsi vigili del fuoco e carabinieri.