Arrestata banda per traffico di clandestini

0
50

Associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'ingresso in Italia di immigrati clandestini.Con questa accusa sono stati arrestate 15 persone stamattina dal commissariato S. Paolo dopo un’indagine durata circa un anno.

L'associazione, che agiva anche con un cifrario in codice, falsificava la documentazione per gli alloggi e quella legata a rapporti di lavoro inesistenti per ottenere la sanatoria per colf e badanti e il rilascio o il rinnovo dei permessi di soggiorno per ricongiungimento familiare. Il prezzo per ogni pratica era di circa 1000 euro, che venivano pagati dagli stranieri in base alle “tappe di avanzamento dei lavori”, secondo la definizione degli inquirenti. Per le 4 persone coinvolte nell'indagine non sottoposte agli arresti è stato disposto l'obbligo di firma presso gli uffici di polizia.

È SUCCESSO OGGI...

Il ritorno di Marco Carta: presenta il nuovo album a Roma

In occasione dell'uscita del suo nuovo album ''Tieniti forte'', il cantante Marco Carta incontra i fan di Roma presso lo store Discoteca Laziale, sabato 27 maggio alle ore 15:00. L'artista sardo, vincitore di "Amici" nel 2008, torna...

As Roma, Di Francesco in pole come nuovo allenatore

Eusebio Di Francesco può diventare il nuovo allenatore della Roma. L'attuale tecnico del Sassuolo, con un passato da calciatore in giallorosso dal 1997 al 2001, è in pole position per sostituire Spalletti alla guida...

Accademia Il Sistina: riapre l’officina multidisciplinare sull’arte del Musical

Nel tempio della commedia musicale italiana si accendono nuovamente i riflettori sul talento dei giovani: torna per il secondo anno l'Accademia il Sistina, l'officina multidisciplinare per imparare l'arte del Musical, ideata e fondata dal...

Palestrina, arrestata spacciatrice di cocaina. Segnalati altri 2 ragazzi

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Palestrina unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso degli ultimi fine settimana,  hanno intensificato i controlli nel centro storico di Palestrina per contrastare e prevenire...
Incendio Eco X Pomezia

Rogo Eco X, la fabbrica non aveva un impianto antincendio

"La Eco X non ha un impianto antincendio, non aveva un sistema idrico idoneo a consentire lo spegnimento delle fiamme. I Vigili del Fuoco sono stati costretti a fare 2 chilometri per approvvigionarsi dell'acqua...