Finanziaria, Cgil sotto al ministero: 10mila posti a rischio

0
50

Davanti al ministero dell'Economia, in via XX settembre, proprio sotto l'ufficio di Tremonti, è in corso un presidio organizzato dalla Cgil per manifestare contro la finanziaria che il governo si appresta a varare.

Scandendo a gran voce slogan come "Giulietto non fare il furbetto", "mai più auto blu", "ladri di futuro" e “la manovra Tremonti ci manda sotto i ponti”, circa 200 lavoratori, soprattutto del settore pubblico e dell'Ice (Istituto nazionale di Commercio con l'Estero) stanno manifestando con trombe e fischietti contro i tagli contenuti nella manovra.

«È una manovra che va rivista, perché colpisce sempre le stesse categorie, i lavoratori dipendenti ed i pensionati, quelle che già vivono i maggiori disagi per la crisi – ha commentato il segretario della Cgil di Roma e del Lazio, Claudio Di Berardino – Colpiscano piuttosto le rendite finanziarie e l'evasione fiscale per risanare i conti dello stato, non ci sembra che questa manovra lo faccia. Calcoliamo che per il nostro territorio i tagli ammonteranno a circa un miliardo di euro, riducendo la qualità e la quantità dei servizi pubblici, tra cui la sanità. Abbiamo bisogno che Alemanno e la Polverini alzino la testa invece di imboccare Bossi lavorino di più al servizio dei cittadini e del territorio».

«Tra pensionamenti, blocco del turn over e tagli nella capitale – ha aggiunto Lorenzo Mazzoli, segretario della Fp Cgil di Roma e del Lazio – nei prossimi anni rischiamo di perdere tra gli 8mila ed i 10mila posti tra servizi pubblici ed indotto. È una manovra che non crea risparmio per le casse pubbliche, anzi, genera meno servizi e di qualità inferiore».

Nel frattempo il ministro Tremonti ha deciso di annullare la conferenza stampa sulla manovra economica, rimandandola a data da destinarsi. Causa ufficiale del rinvio è il maltempo che avrebbe impedito al ministro di raggiungere Roma. Potrebbe però esserci dietro un nuovo scontro col Presidente del Consiglio, causato dall’inserimento nella Finanziaria del comma “Salva Berlusconi” sull’affaire Fininvest-De Benedetti, effettuato all’ultimo momento e all’insaputa di Tremonti.

È SUCCESSO OGGI...

Gonfalone-di-Monterotondo

Monterotondo, “l’ospedale SS. Gonfalone è in grande difficoltà”

Dopo la ristrutturazione degli scorsi mesi "l’ospedale SS. Gonfalone di Monterotondo presenta ancora forti anomalie e non risulta essere funzionante a pieno regime. Lo sanno bene i cittadini della zona che da tempo denunciano...
Controlli dei Carabinieri

Ecstasy, eroina ed “erba”: 4 arresti al Casilino

Per tutto il pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto di ogni forma di illegalità, nei quartieri...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Evade dai domiciliari per rubare un telefonino: preso a piazzale delle Province

Nella tarda serata di ieri, un 43enne, originario e residente nella provincia di Napoli, con precedenti e già sottoposto agli arresti domiciliari è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Parioli con le accuse di...

Sciopero degli operatori: rischio emergenza rifiuti a Guidonia

“Già si vedono i primi cassonetti non svuotati per le vie delle circoscrizioni, e siamo solo al primo giorno – commenta il candidato della coalizione civica Aldo Cerroni –. La nostra Città, già martoriata...
comune, roma, marchini, giachetti, fassina, bertolaso, meloni, raggi

Campidoglio, parità di genere: scoppia la polemica

Non sappiamo quanto questo tema possa appassionare una opinione pubblica schifata dai funzionamenti dei mezzi pubblici, dalla raccolta dei rifiuti e della decadenza del decoro pubblico, tuttavia ci sono questioni di principio che regolano...