Attivisti salgono su impalcature del Campidoglio contro i tagli al bilancio

0
34

Stamattina otto attivisti della rete Roma Bene Comune sono saliti sulle impalcature allestite per il rifacimento della facciata di Palazzo Senatorio allo scopo di protestare contro la politica dei tagli del Comune di Roma.

«Dopo diversi tavoli con assessori che non hanno portato ad alcun risultato – spiega Pio Congi, sindacalista dell'Usb – siamo qui per chiedere un incontro diretto con il sindaco Alemanno sui temi del bilancio, sui tagli ai servizi pubblici essenziali, al sociale, per il diritto alla casa e per dire no alla svendita del patrimonio pubblico».

La lotta dura continua anche dopo che il capo segreteria del sindaco, Antonio Lucarelli ha incontrato una loro delegazione. «Noi non scendiamo fino a che il sindaco non ci incontrerà» spiega Serenetta, una delle persone salite sulle impalcature.