Protesta dei precari, tensione a Montecitorio

0
42

Mentre questa mattina il premier, Silvio Berlusconi, cominciava il suo discorso alla Camera, dando inizio alla seconda fase della verifica parlamentare dopo il rimpasto di governo, fuori, in piazza Montecitorio, ci sono stati momenti di tensione tra le forze dell’ordine e i precari di scuola e università che da giorni stanno manifestando davanti alla Camera.

Ortaggi, petardi, qualche uovo e dei libri sono stati lanciati in direzione del Palazzo, accompagnati dalle grida “dimissioni” e «vergogna» rivolte al presidente del Consiglio. Le transenne di protezione sono state abbattute e le forze dell'ordine, schierate in assetto antisommossa, sono entrate nello spazio dei manifestanti. Alcune persone in borghese hanno aggredito precari e giornalisti che assistevano alla protesta e uno dei manifestanti è finito a terra dopo essere stato strattonato e colpito in volto da alcuni agenti della polizia.

I precari della scuola e dell'università si sono poi spostati sotto il ministero della Pubblica amministrazione in corso Vittorio e, risalendo verso Palazzo Madama, hanno iniziato a protestare anche a ridosso del Senato ma sono stati bloccati, in prossimità di piazza Sant'Eustachio, da uno sbarramento della polizia. La protesta è durata qualche minuto poi, tra le grida «Vergogna», «Dimissioni» e «Scuola libera», è andata scemando. A sostegno dei precari c’erano anche i sindacati di base che stanno manifestando a Montecitorio da ieri pomeriggio. A lanciare l’iniziativa l'Usb che ha commentato: "I precari non ci stanno più a fare i comprimari, le vittime sacrificali destinate a pagare i costi della crisi. D'ora in poi saranno protagonisti e vorranno delle risposte concrete ad un problema, quello della precarietà, che nessun governo può pensare di eludere senza costi sociali altissimi».

È SUCCESSO OGGI...

Terremotati, oggi a Roma la prima riunione prima dell'incontro in Regione di mercoledì

Sisma, prima riunione oggi a Roma dei terremotati: boom di presenze

Lunedì 24 aprile alle ore 18 presso l'Hotel Universo di via Principe Amedeo 5/B di Roma si terrà una riunione dei comitati e delle associazioni presenti nel cratere del sisma, indetta dai Comitati “Quelli...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Folle inseguimento da Tuscolana a Cassia: due arresti

Duro colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ronciglione al traffico di sostanze stupefacenti nella provincia viterbese.   La notte di sabato infatti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione in collaborazione con i...

Roma, colpisce al volto una donna per derubarla

Un agente della polizia penitenziaria libero dal servizio, in via Tiburtina, ha assistito allo scippo di una borsa nel corso del quale il malvivente, per vincere la resistenza della vittima, l'ha colpita al volto....
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Tor Pignattara, sorpreso a spacciare hashish agli arresti domiciliari

Nemmeno gli arresti domiciliari cui era sottoposto da tempo lo hanno persuaso a rimanere lontano dai guai. Un 35enne originario di Aversa con numerosi precedenti penali è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma...
civitavecchia

Civitavecchia, accoltellamento in centro abitato: arrestato per tentato omicidio

La lite tra due uomini è scoppiata sabato sera, nei pressi di un bar nelle adiacenze di via Leonardo, a Civitavecchia. Subito, sul posto sono intervenuti gli equipaggi della Polizia di Stato del commissariato “Civitavecchia”, allertati da...