Discarica a Monti dell\’Ortaccio, protesta alla Pisana

0
25

Nuova protesta in via della Pisana, a Roma. Questa mattina più di cento persone si sono radunate davanti alla sede del consiglio regionale del Lazio per ribadire la loro contrarietà alla discarica di Monti dell'Ortaccio. I manifestanti hanno chiesto alla governatrice Renata Polverini di pronunciarsi in maniera inequivocabile contro l’ipotesi di localizzare una nuova discarica nella zona di Valle Galeria.

Alla protesta hanno preso parte il comitato di Valle Galeria e i presidenti del XV e XVI municipio di Roma Gianni Paris e Fabio Bellini. «Abbiamo partecipato a questa sacrosanta battaglia degli abitanti della zona – ha spiegato Paris – perché siamo convinti che la Valle Galeria ha già dato alla città di Roma, sostenendo l'inquinamento prodotto dalla discarica, dai rifiuti ospedalieri e dalla raffineria. Solo grazie a noi e all'attività del Comitato, la Giunta forse escluderà i siti della Valle Galeria da quelli da indicare per la nuova discarica». «Ciò che questa gente chiede alla Regione – ha poi aggiunto Paris – è che il nuovo sito non preveda l'interessamento di Monti dell'Ortaccio, limitrofo a Malagrotta né di Testa di Cane. Inoltre, ci aspettiamo che la proroga di 6 mesi di Malagrotta, l'ultima che per legge può essere data, venga confermata ma che contestualmente venga indicato il nuovo sito. Noi accettiamo la proroga proprio perché è l'ultima, abbiamo aspettato finora, possiamo aspettare altri 6 mesi, purché sia la fine. La presidente Polverini ne ha preso atto ora aspettiamo i nuovi sviluppi».