Evasione fiscale: arrestato presidente Confcommercio Roma

0
21

Sono 46 gli arresti effettuati questa mattina dalla guardia di finanza e tra loro figura anche Cesare Pambianchi, imprenditore romano e presidente della Confcommercio di Roma e Lazio il quale è tutt'ora in carcere. L’accusa per tutti è di evasione fiscale realizzata attraverso il trasferimento all’estero di società in stato pre-fallimentare.

L’operazione denominata “fuori tutto” è stata portata avanti  dai finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria che stava indagando su una presunta associazione criminale operante a livello internazionale facente capo ad uno studio professionale romano ed ai titolari di numerosi gruppi imprenditoriali che si sono fraudolentemente sottratti al pagamento delle imposte.