Ballottaggi: vince il centrosinistra

0
21

La partita dei ballottaggi nella provincia di Roma si chiude con l’affermazione del centrosinistra che vince a Genzano, Ariccia, Mentana e Pomezia.

A Mentana il nuovo sindaco è Altiero Lodi: sostenuto da Pd, Udc, Idv e tre liste civiche, si è imposto con il 55,50% battendo Mario Barbato che appoggiato da Pdl, Fli, La Destra e una lista civica, ha raccolto il 44,49% dei voti.

A Pomezia è stato eletto, con il 60,54% delle preferenze, Enrico De Fusco, candidato del centrosinistra. Il suo sfidante, Luigi Celori, del Pdl, ha ottenuto il 39,45% dei voti.

Si è registrato un forte calo di affluenza alle urne rispetto al primo turno. A Pomezia si è recato al voto solo il 54,37% degli aventi diritto, contro 72,74% di due settimane fa. Ma una netta diminuzione di votanti si è avuta anche a Genzano (58,74% contro il 74,31%) e Mentana (59,25 contro il 73,74%).

Il dato politico di queste elezioni amministrative è che «non c’è più un rapporto di fiducia tra premier e italiani» ha commentato il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, intervistato da Corriere Tv.

Per il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli: "Oggi i ballottaggi segnano un 'de profundis' per il Pdl e per Alemanno. Al sindaco non bastava perdere con il suo partito in tutta Italia, ma è riuscito nell'impresa di perdere anche a Terracina, dove il Pdl ha vinto e il candidato appoggiato da Alemanno e Polverini è uscito sconfitto. Insomma tutto ciò che tocca, Alemanno distrugge".