Parentopoli Atac, a breve la conclusione dell\’inchiesta

0
68

Volge al termine l'inchiesta della procura di Roma sulla cosiddetta “Parentopoli” all'Atac, avviata per accertare irregolarità nelle assunzioni avvenute negli ultimi anni nell’azienda romana che si occupa del trasporto pubblico. Le indagini, dirette dal pm Francesco Dall'Olio e coordinate dal procuratore aggiunto, Alberto Caperna, si sono concluse e a breve saranno depositati gli attirelativi all'assunzione di 9 persone.

L'inchiesta vede indagati, con l'ipotesi di reato di abuso di ufficio, Adalberto Bertucci, già amminsitratore delegato di Trambus e successivamente di Atac dopo che nel 2009 avvenne la fusione tra l'Atac, Trambus e Metro; Antonio Marzia, ex amministratore delegato di Metro e poi dirigente dell'Atac; Luca Masciola attualmente capo dell'informatica di Atac, Riccardo Di Luzio, già capo personale di Metro e ora capo del personale di Atac, nonchè Vincenzo Tosques, già capo del personale Metro. 

A determinare l’iscrizione nel registro degli indagati delle 5 persone sono state le risultanze di una serie di documenti riguardanti l'assunzione di 850 persone chiamate direttamente dall'azienda attraverso il cosiddetto «colloquio confermativo anziché attraverso un esame di chi aspirava ad essere assunto».

È SUCCESSO OGGI...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...