Raidue a Milano, anche Il Giornale e Dagospia riportano la notizia

0
46

Giorni fa il sindaco Gianni Alemanno definiva "bufale" allarmistiche le notizie pubblicate anche da Cinque Giorni, relative al trasferimento delle strutture di Rete 2 a Milano grazie ad un accordo fra la Lega Nord ed il nuovo direttore generale Lorenza Lei da poco nominata. Che la notizia fosse una bufala e che le reazioni preoccupate del presidente della Provincia Nicola Zingaretti e della Regione Renata Polverini fossero più che giustificate, lo dimostra il fatto che la notizia è stata riportata anche dal Giornale, ripreso dal sito di gossip Dagospia proprio l'altro ieri.

L'articolo di Paolo Bucalini che evidentemente si basa su fonti RAI vicine al PdL visto l'orientamento ultra berlusconiano di quel quotidiano, parlava fra l'altro del consenso di Bossi alla recente nomina di Lorenza Lei e di una contro partita rappresentata dalla direzione di Raidue "che con tutta probabilità – citiamo testualmente- andrà e in tempi brevi a Gianluigi Paragone (già direttore della Padania ed attualmente conduttore di un talk show ndr). Con il programma futuro "non immediato" proseguiva l'articolo di "uno spostamento delle produzioni nel centro Rai di corso Sempione a Milano. Il vecchio sogno di una rete pubblica al Nord si avvia a prendere corpo." 

L'articolo completo nel giornale di domani