Federlazio si fa avanti per l’acquisto delle farmacie

0
26

Arriva Federlazio in soccorso del sindaco con una proposta fantasiosa per comprare le 43 farmacie comunali di Roma. Qualche giorno fa era stata Federfarma a ribadire la sostanziale impossibilità di cessione delle farmacie comunali citando e portando a conoscenza di tutti 3 diverse sentenze che andavano nella stessa direzione.

Ora nel dibattito interviene, e non in punta di piedi, una nota di Claudia Tulimiero Melis presidente dell’Ursap-Federlazio. «Dopo i recenti provvedimenti legislativi che danno alle farmacie la facoltà di eseguire alcuni esami essenziali “pungidito”, le strutture di Medicina specialistica accreditata dell’Ursap-Federlazio si candidano ad acquistare le 43 farmacie comunali di Roma» si legge nella nota della Melis che continua: «Siamo sorpresi che Caprino si occupi dell’incostituzionalità della vendita delle farmacie comunali – afferma la presidente Claudia Tulimiero Melis – quando è appena stata data attuazione ad una legge, questa sì incostituzionale che ha trasformato le farmacie da attività commerciali in strutture intermedie tra medico e cittadino».

Più che fare una vera e propria proposta sembra che l’Ursap-Federlazio abbia atteso l’occasione per fare un cahier de doleance ed avanzare qualche rivendicazione.

L'articolo completo nel giornale di oggi