La Sapienza, studenti occupano il Rettorato

0
35

Un gruppo di studenti dell’Università La Sapienza di Roma ha occupato questa mattina l’aula magna del Rettorato per protestare contro la commissione statuto riunita per riscrivere lo statuto dell’ateneo, adeguandolo alla riforma Gelmini.

I ragazzi, partiti in corteo dalle diverse facoltà de La Sapienza, sono poi confluiti nel rettorato dove hanno organizzato una contro-assemblea per scrivere "lo Statuto degli studenti".

"Non accettiamo la composizione né il modo in cui è stata eletta la Commissione – ha spiegato Luciano Governali di Atenei in Rivolta – Ci opponiamo all'ingresso di privati nell'università, al certo aumento delle tasse e al caos amministrativo che il nuovo Statuto sta portando".

“Chiediamo le dimissioni della Commissione e maggiori finanziamenti per l’università – ha aggiunto Alioscia Castronovo, studente di Unicommon – questa di oggi è un’azione in preparazione dello sciopero selvaggio del 6 maggio prossimo”.