Polverini spiata, si esclude il collegamento con i furti

0
94

La Procura di Roma, affidata al pubblico ministero Nicola Maiorano, non ha esitato ad avviare le indagini relative alla scoperta di microspie negli uffici della Regione Lazio.

Negli accertamenti è coinvolta in forze la Digos, che ha già sentito i dipendenti della Regione Lazio addetti alla sicurezza e le guardie del corpo di vigilanza. Il magistrato oggi sarà negli uffici di via Cristoforo Colombo per un sopralluogo e per cercare di capire con gli investigatori attraverso quali accessi coloro che hanno collocato le microspie e una microcamera sono entrati nell'edificio. Sulla vicenda è già stata disposta la perizia tecnica che riguarderà gli apparecchi in questione per capire da quanto tempo siano stati costruiti, tanto più che una delle microspie non appare di recente collocazione. Il reato ipotizzato nell'inchiesta è quello di installazione abusiva di apparecchiature idonee a intercettare e a interferire illecitamente nella vita privata.

Dagli accertamenti svolti fino ad oggi gli investigatori tendono a escludere che vi sia una connessione tra la collocazione delle cimici e i tentativi di furto subiti tempo fa dalla Polverini. Si ricorda che dopo la denuncia fatta dalla governatrice, gli investigatori hanno sequestrato tre microspie e una microcamera. Uno degli apparati è stato trovato in un'intercapedine a pochi metri dall'ufficio di gabinetto della presidenza. Secondo la presidente, obiettivo delle intercettazioni illecite erano gli atti sulla sanità. «Al mio arrivo aveva aggiunto  non e’ stata fatta alcuna bonifica». Il che lascia presumere che fossero già installate durante le precedenti amministrazioni.

È SUCCESSO OGGI...

Frosinone, ritiro rifiuti ingombranti sabato 26 agosto

Sabato 26 agosto la campagna di sensibilizzazione per il ritiro dei rifiuti ingombranti, realizzata dal Comune di Frosinone in collaborazione con l’Impresa Sangalli, farà tappa nel parcheggio di piazzale Vienna (Quartiere Cavoni). Dalle 8...

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...

Barcellona, il cordoglio di Roma: bandiere a mezz’asta in Campidoglio

"Barcellona è un simbolo del cammino europeo verso la conquista dei diritti e delle libertà fondamentali la cui difesa è imperativo per tutti noi e ieri è stata colpita da un ignobile attentato terroristico....
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Tenta di investire l’ex compagna: sfiorata la tragedia per miracolo

Tenta di investire l'ex compagna davanti alla caserma dei Carabinieri, arrestato un uomo ad Aprilia. Un 27enne della provincia di Roma, al termine dell'ennesimo litigio avvenuto per questioni familiari, aveva inseguito l'ex convivente 28enne...

Prende a calci la madre: «Alzati, stai facendo solo scena»

Arrestati dalla Polizia un 52enne e un 43enne romani Roma, 18 ago. (askanews) - Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a...