La Cgil manifesta contro la legge Tarzia

0
29

La Cgil di Roma e del Lazio parteciperà alla manifestazione di oggi contro la proposta di legge Tarzia promossa dall'Assemblea permanente delle donne (di cui le donne  Cgil  sono parte insieme ad altri sindacati, partiti, associazioni del territorio) da via dei Lincei alla Regione Lazio, via Rosa Raimondi Garibaldi.

Nel corso della manifestazione verranno consegnate le oltre 80.000 firme raccolte in questi mesi dall'Assemblea Permanente delle donne contro la proposta di riforma dei consultori familiari. In realtà una "contro-riforma" che colpisce le donne, la loro dignità, l'autodeterminazione, ma anche le libertà ed i diritti di tutti, donne ed uomini, la laicità dello Stato e della legge.

Secondo questa proposta di legge infatti gli operatori e le operatrici consultoriali che svolgono il proprio ruolo in maniera professionale e qualificata si vedrebbero affiancati e in qualche caso sostituiti davolontari di associazioni ideologicamente schierate, di cui la stessa consigliera Tarzia è portavoce. Così di fatto secondo i promotori dell'iniziativa, verrebbe cancellata, con questa legge la funzione fondamentale di tutela della salute della donna e di educazione alla sessualità ed alla contraccezione, rivolta a donne, coppie e giovani.