Pacifici confermato presidente della Comunità ebraica

0
25

 

Confermato a capo della Comunità ebraica di Roma con oltre il 47% dei consensi, Riccardo Pacifici è stato accolto dalle congratulazioni di tutta la comunità e della città di Roma. Pacifici, presente ad Auschwitz al viaggio della Memoria della Provincia di Roma ha vinto con la lista “Per Israele” che ha ottenuto il 47,05% dei voti. Seguono la lista ''Hazak'' con il 30,72% e la  ''Efshar'' con il 22,23%.

A Pacifici sono arrivati gli auguri del sindaco Alemanno e della presidente Polverini, insieme a quelli di Nicola Zingaretti, che ha rivolto “le felicitazioni e l'augurio di buon lavoro per la sua conferma alla guida della Comunità ebraica di Roma”, la più grande d’Italia. “Alla Comunità ebraica di Roma  – prosegue Zingaretti – ci lega un rapporto di collaborazione forte, ricco di idee e di progetti. Ma oggi posso dire che sicuramente con Riccardo, anche sul piano personale, continuerò a lavorare con la passione e lo spirito di collaborazione che caratterizza il nostro rapporto ormai da molti anni”.

E a proposito di progetti, nel corso della mattinata è stato lo stesso Pacifici ad annunciare importanti novità a proposito del museo della Shoah: “I primi di maggio ci sarà l'ultima conferenza di servizi che dirà quali saranno i criteri di aggiudicazione. Nel 2012 inizieranno i lavori che termineranno a metà del 2013, periodo entro il quale avremo la sede del museo della Shoah”.