Arriva la tessera dell’inquilino

0
40

Dal 2005 ad oggi l'Ater della provincia di Roma ha raddoppiato del 21% gli incassi  degli inquilini senza variazioni sostanziali intervenute nella consistenza del patrimonio. Loha detto  è stato il direttore generale Fabrizio Urbani, il quale per il 2011 un recupero delle morosità per 4 mila posizioni, per un importo complessivo di 2 mln e mezzo di euro. Inoltre l'Istituto per l'edilizia popolare sta sperimentando  la tessera dell'inquilino. Una tessera con una scheda anagrafica dell'inquilino e tutti i dati relativi agli immobili.

A presentarla è stato il commissario straordinario Ater Provincia di Roma Massimo Cacciotti  nel corso di una conferenza stampa con l'assessore alla Casa della Regione Lazio Teodoro Buontempo. «Una tessera -ha spiegato Cacciotti- dove gli inquilini potranno seguire tutto ciò che avviene dalla morosità ai lavori di manutenzione. Con questa tessera -ha spiegato- andiamo ad interfacciarci con i dati sensibili del ministero del Tesoro.» A quanto prevede il programma consegnato dai vertici dell'Ater  c'è inoltre un investimento da quasi 40 milioni di euro per realizzare 332 nuovi alloggi Erp nella Provincia . Tra questi, 36 nuovi alloggi sono in avanzata fase di progettazione nei Comuni di Rocca di Papa, Monteporzio Catone e Anguillara Sabazia, per un totale di oltre 4,2 milioni. Ci sono inoltre 91 alloggi nell'ambito dei contratti di quartiere ad Albano, Monterotondo e Tivoli per un totale di quasi 12,3 milioni. A fornire i dati il direttore generale dell'Ater Provincia di Roma, Fabrizio Urbani. 

L'articolo completo nel giornale di oggi