Processo breve, la rivolta dei 300

0
90

Ieri secondo giorno di presidio permanente davanti alla Camera dei Deputati per protestare contro la volontà della maggioranza di procedere all’approvazione delle norme sul processo breve. Insomma per approvare quelle norme che eviterebbero a Berlusconi di essere giudicato per il processo Mills. Da queste pagine, però, in questo momento ci interessa soprattutto mettere in risalto due aspetti. Il primo riguarda la rinnovata capacità del PD cittadino di coinvolgere e richiamare i propri iscritti. Chiariamo, la piazza è animata anche dai dipietristi dell’IDV e dal popolo viola. Gli interventi peraltro richiamano all’unità in nome della costituzione. Non di meno si  nota un nuovo feeling tra i partiti di centrosinistra, il PD in particolare e la propria base. 

Questo accade, quando si intercetta un sentimento diffuso e comune. In questa fase il PD riesce ad intercettare “l’incazzatura” di chi ha visto calpestata la decenza con le storie di Ruby e del Bunga Bunga senza poter esprimere  quello sdegno che ognuno sentiva dentro per  paura di offrire argomenti al centrodestra su un antiberlusconismo strisciante e bacchettone. Ora che si vede attaccata la costituzione e le regole democratiche, finalmente la “gente” dice basta e lo urla collettivamente davanti al simbolo della partecipazione democratica. Se il Pd riesce a convogliare questo malumore con la ritrovata capacità organizzativa di questi giorni,  il futuro del Partito Democratico inizia a tingersi di tinte molto meno fosche.  

L'articolo completo nel giornale di oggi

 

È SUCCESSO OGGI...

Trasporti a Roma, da lunedì viale Romagnoli chiuso: bus deviati

Da lunedi' 29 maggio, a Roma, viale dei Romagnoli sara' chiusa al traffico, in entrambi i sensi di marcia, tra via del Collettore Primario e via Fiorelli per fare spazio a un cantiere. Durante...
ticket sanità

Laura Biagiotti in fin di vita a Roma

E' in fin di vita Laura Biagiotti, la grande stilista romana: i medici dell'Ospedale Sant'Andrea di Roma hanno avviato le procedure per l'accertamento della morte cerebrale. Ieri sera la Biagiotti, 73 anni, ha avuto un...

Al Teatro Olimpico di Roma “C’era una volta un bullo…”

In occasione della "Terza Giornata Nazionale Giovani Uniti Contro il Bullismo", il 27 maggio 2017, al Teatro Olimpico di Roma, i ragazzi del CENTRO NAZIONALE CONTRO IL BULLISMO- BULLI STOP con gli studenti dell’Istituto...

Totti ufficializza l’addio. Ma da lunedì una nuova sfida

"Roma-Genoa, domenica 28 maggio 2017, l'ultima volta in cui potro' indossare la maglia della Roma. È impossibile esprimere in poche parole tutto quello che questi colori hanno rappresentato, rappresentano e rappresenteranno per me. Sempre....

Nonostante la crescita dell’immigrazione, calano i residenti nel Lazio

Cari razzisti, xenofobi e sovranisti, con l’immigrazione, almeno con quella regolare, tocca conviverci perché è una risorsa di questo Paese che invecchia. Lo dice indirettamente  il dodicesimo rapporto dell'Osservatorio romano delle migrazioni, realizzato dal...