Arrestati Lady Asl e marito

0
97

È stata nuovamente arrestata oggi, insieme al marito, Anna Giuseppina Iannuzzi, meglio nota come Lady Asl, la donna al centro dell'inchiesta su una maxi truffa perpetrata ai danni del servizio sanitario regionale del Lazio. I due coniugi sono accusati di aver cercato di bloccare il processo d'appello che li vedeva imputati attraverso la creazione di documenti falsi. A provocare l'apertura dell'indagine è stata la decisione della Corte di appello, presa nel dicembre del 2009, di inviare i documenti ritenuti irregolari alla Procura di Roma affinché indagasse.

Il 5 marzo 2007 Anna Giuseppina Iannuzzi e il marito erano stati condannati con rito abbreviato rispettivamente a otto e sei anni di reclusione dal gup Adele Rando. Il 22 dicembre 2009 la I Corte d'Appello ridusse le pene a sei anni per la Iannuzzi e a quattro per il marito. 

I provvedimenti di custodia cautelare sono stati emessi dal gip Cinzia Parasporo su richiesta del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e del sostituto Giovanni Bombardieri.

È SUCCESSO OGGI...

Tempura, estro e design: da Aran Store Gregorio VII, la cucina inclusiva di Chef...

La cucina come espressione del proprio essere, in tutta la sua creatività per stimolare i cinque sensi. Tra eleganza e design, l’Aran Store 2A Cucine di via Gregorio VII a Roma, ospita l’estro di...

Terracina, Eurofighter precipita in mare: morto il pilota, paura tra gli spettatori

Drammatico incidente ieri a Terracina: un velivolo Eurofighter del Reparto Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare è precipitato in mare nella fase finale del suo programma di volo. L'aereo stava effettuando una sorta di cerchio, quando invece di rialzarsi...
Pugni violenza donna

Roma, “offre” la figlia a uno sconosciuto prospettandogli un rapporto sessuale

Le indagini degli investigatori del Commissariato Monteverde sono iniziate a seguito della segnalazione di un extracomunitario che, giunto negli uffici della Polizia di Stato, ha riferito di essere stato fermato in strada da un...

31enne romana molestata mentre va a fare colazione al bar

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 34enne algerino e un 46enne tunisino, irregolari in Italia e con precedenti, con l’accusa di “violenza sessuale” nei confronti di una 31enne romana. Ieri mattina, la...

Noi con Salvini, lasciano i coordinatori di 8 municipi

"Non crediamo più nel progetto politico di Noi con Salvini a Roma, poichè a Roma e nel Lazio è stato affidato nelle mani sbagliate. Aggiungiamo le nostre dimissioni a quelle già date sabato scorso...