Arrestati Lady Asl e marito

0
78

È stata nuovamente arrestata oggi, insieme al marito, Anna Giuseppina Iannuzzi, meglio nota come Lady Asl, la donna al centro dell'inchiesta su una maxi truffa perpetrata ai danni del servizio sanitario regionale del Lazio. I due coniugi sono accusati di aver cercato di bloccare il processo d'appello che li vedeva imputati attraverso la creazione di documenti falsi. A provocare l'apertura dell'indagine è stata la decisione della Corte di appello, presa nel dicembre del 2009, di inviare i documenti ritenuti irregolari alla Procura di Roma affinché indagasse.

Il 5 marzo 2007 Anna Giuseppina Iannuzzi e il marito erano stati condannati con rito abbreviato rispettivamente a otto e sei anni di reclusione dal gup Adele Rando. Il 22 dicembre 2009 la I Corte d'Appello ridusse le pene a sei anni per la Iannuzzi e a quattro per il marito. 

I provvedimenti di custodia cautelare sono stati emessi dal gip Cinzia Parasporo su richiesta del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e del sostituto Giovanni Bombardieri.

È SUCCESSO OGGI...

Comune di Artena, via da Lazio Ambiente: arriva nuovo gestore

Attraverso una nota diramata nella giornata di ieri, l’Amministrazione – nella veste del sindaco Felicetto Angelini – ha ufficializzato la fine della collaborazione tra il Comune e Lazio Ambiente, annunciando l’arrivo di una nuova...

Via di Portonaccio e multe sulla preferenziale, Codici: «11 milioni nelle casse del Comune...

«Via di Portonaccio che dal 2 maggio 2017, si è trasformata in corsia preferenziale verso Via Tiburtina, con telecamere di sorveglianza attive 24 ore su 24, si sta rivelando una vera e propria croce...

Siccità, vertice in Campidoglio. E Acea va giù in Borsa

Si terrà nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 19, in Campidoglio il vertice sull'emergenza idrica nella Capitale dopo lo stop ai prelievi dal lago di Bracciano deciso dalla Regione a partire da venerdì...

Carabinieri arrestano un disoccupato con un “carico” di droga

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Viterbo, nell’ambito delle strategie di contrasto al traffico di droga tracciate dal Comando Provinciale, hanno messo a segno un altro importante risultato, arrestando un italiano. Da giorni, i militari...

Minaccia un’intera famiglia: in manette pericoloso stalker

I Carabinieri di Faleria, unitamente a quelli dell’Aliquota Operativa, coordinati dalla Compagnia CC di Civita Castellana, alle ore 22.30 circa di ieri 24 luglio, hanno tratto in arresto un italiano di 42 anni resosi...