Ama, dopo i dati sulla differenziata c\’è chi chiede le dimissioni di Panzironi

0
53

Il consigliere comunale del Pd Massimiliano Valeriani legge i dati sulla raccolta differenziata e si scaglia contro l'amministratore delegato dell'Ama  Franco Panzironi, da settimane al centro degli scandali dopo la Parentopoli Ama.

"I dati che stanno emergendo sulla raccolta differenziata a Roma sono la testimonianza dell'ennesimo fallimento dell'ad Franco Panzironi. Passare da ricavi aziendali che nel 2008 sono stati pari a 3 milioni di euro alla miseria di un milione per quest'anno significa che non si stanno seguendo delle procedure efficienti. Se poi si paragonano i ricavi dell'Ama sulla differenziata a quelli di altre citta' italiane il flop e' ancora piu' evidente".

In effetti prendendo a confronto una città molto piùù piccola come Torino, i ricavi nel 2009 all'Ami sono stati di 5 milioni e 150 mila euro. E nel 2010 4 milioni e 300 mila. Inoltre sembra chiaro da alcuni dati forniti dalla Cgil che a Roma si possono raggiungere risultati molto più buoni, come nel caso dell'esperimento realizzato a Colli Aniene "dove in quattro mesi su un totale di un milione e 12 mila chili, l'indifferenziata, che va in discarica, era solo il 28%. Per il resto, da riciclare: la carta al 16%, il multimateriale al 15,5 e l'umido al 40,5. Insomma in totale la differenziata raggiungeva il 72%, altro che il 24". Insomma l'efficienza, da qualsiasi punto di vista si guardi, non è di casa.

"Non e' un caso, infatti,  – spiega ancora Valeriani – che negli ultimi due anni l'Ama abbia aumentato la tassa sui rifiuti di circa il 20%. Abbiamo anche denunciato come l'impianto Ama di Maccarese per il trattamento dei rifiuti differenziati ormai sia fermo e che i camion portino questi rifiuti in giro per l'Italia per poterli lavorare adeguatamente, aumentando i costi e passando cosi' da un guadagno a una perdita economica per l'azienda- conclude Valeriani- Insomma, siamo in una situazione di stallo totale. Eppure Panzironi, a capo dell'azienda piu' indagata in Europa, coinvolto in Parentopoli ed ora con quest'altra medaglia del flop sulla differenziata, sta ancora sulla sua poltrona. Ma cosa aspetta Alemanno a mandarlo via? Ma cosa lega in maniera cosi' indissolubile i due?" 

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, gli immigrati puliscono le strade e chiedono integrazione

C’è chi la solidarietà se la va cercando rendendosi utile socialmente e non elemosinando davanti ai negozi su postazioni ormai divenute fisse. Come nel caso che vogliamo citare oggi. Da un po di tempo...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...

Trovato morto nel cortile di casa: giallo all’Eur

Si tinge di giallo la vicenda della morte Daniele Stoppello, avvocato da sempre vicino alla comunità Glbt ritrovato morto nel cortile del suo palazzo, in via Cesare Pavese. Sul caso che ha fatto il giro...
roma

“Aiuto, c’è una rapina nel mio negozio”. Mattinata di paura a Roma

Grazie a una efficace comunicazione tra gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e  i commercianti della zona, non è riuscita a farla franca, il malvivente che ierisera, pistola alla mano, ha consumato rapina...
regione lazio

Regione Lazio, ok Standard&Poor. Zingaretti: «Ce l’abbiamo fatta»

Conferma di Standard&Poor`s sui conti in ordine @RegioneLazio è altra buona notizia per il Lazio. Sembrava impossibile, ce l`abbiamo fatta. Lo scrive sul suo profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.   "La conferma...