Montino: sanità al collasso con il piano Polverini

0
79

Continua martellante la campagna dei Democratici della Pisana contro i dissesti sanitari provocati dal piano di rientro di Renata Polverini, molto apprezzato anche solo ieri dal ministro Fazio. Il capogruppo del PD Esterino Montino punta ad esempio il dito sulla chiusura del reparto di chirurgia facciale del S. Spirito che rappresenta  la cartina di tornasole di quello che definisce il  disastro che si va compiendo nella sanità laziale proprio  con l'applicazione del piano. Nel caos specifico Montino invitava ieri Renata Polverini a ridare lavoro al primario e garanzie di cure ai pazienti e sollecitava il ministro,ad autorizzare le assunzioni per  il personale mancante.

«Quello del S. Spirito, – spiga  Montino – , operativo a Villa Betania, era un centro d'eccellenza della sanità laziale e mondiale visto che la struttura fungeva anche da coordinamento scientifico di Operation Smile, organizzazione presente in 50 paesi del mondo e che cura migliaia di bambini con malformazioni facciali.» Oggi il reparto è deserto ed il  primario Domenico Scopelliti, che lo dirigeva dal 2000, nonostante il suo contratto scada alla fine del 2012 è praticamente a spasso.

«La Regione – prosegue il capogruppo del PD-  non lo fa lavorare pur avendo due posti disponibili al S. Giovanni e al S. Camillo. I posti vacanti sono stati promessi ad altri professionisti con tessera». A pagare le conseguenze di tutto questo – sono i pazienti abbandonati a se stess, circa 500 persone che avevano già effettuato l'intervento e non sanno più chi rivolgersi per le cure successive e i controlli. Mentre a 350 in lista di attesa è stata tolta anche la lista.

La vicenda di Villa Betania, così come quella della chiusura del reparto di geriatria del S. Giovanni per mancanza di personale, per Montino è emblematica del disastro che si va compiendo nel sistema sanitario regionale. Il risultato è quello di umiliare pazienti e medici «in base ad un piano di rientro scritto sotto dettatura del ministro Fazio, l'unico che non a caso, ne è entusiasta. Il risultato è l'espulsione dal sistema di professionisti di fama e migliaia di pazienti. Credo che tutto ciò non sia tollerabile».

È SUCCESSO OGGI...

#CasaRoma, la strategia di Roma Capitale per superare il disagio abitativo

Affrontare il disagio abitativo presente nella Capitale, offrendo sostegno alloggiativo a circa 6.000 famiglie in tre anni. Potenziare lo scorrimento delle graduatorie per dare risposta a quanti attendono da troppo tempo di vedersi assegnato un alloggio...

Controlli della polizia all’Esquilino: scoperto un centro di riciclaggio di smartphone

Proseguono i controlli della Polizia di Stato nel quartiere Esquilino. Esercizi commerciali, B&B e affittacamere, sono le attività obiettivo delle verifiche messe in atto negli ultimi giorni dagli agenti del Commissariato Esquilino. Scoperto durante i controlli,...

Sabato al Museo di Roma l’opera lirica e la musica ungherese con Roma Tre...

Continuano le aperture straordinarie in orario serale del Museo di Roma Palazzo Braschi. Anche il prossimo sabato 29 luglio il museo che affaccia su Piazza Navona rimarrà aperto dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso...

Ostia, tenta di disfarsi della cocaina gettandola dal terrazzo

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Lido di Roma, della squadra giudiziaria, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti unromano di 27 anni, con vari precedenti di Polizia. Al...

Minaccia turista con un coccio di bottiglia e la rapina: preso 25enne

Ha avvicinato una turista e l’ha minacciata con un coccio di bottiglia facendosi consegnare uno smartphone di ultima generazione. E’ accaduto ieri pomeriggio nei pressi della basilica di Santa Maria Maggiore. I Carabinieri della Stazione...