Le iniziative della Provincia per i nostri 150 anni

0
23

E’ cominciato a novembre con un ciclo di lezioni sulla storia del Risorgimento il programma delle iniziative messe in campo dall’Amministrazione provinciale di Roma per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. Una lunga serie di appuntamenti ed eventi che hanno coinvolto tutti i Comuni della Provincia di Roma e proseguiranno con un viaggio a Torino, dal 29 al 31 marzo, che permetterà agli studenti vincitori del concorso “I nostri primi 150 anni. Celebrare per conoscere la storia d’Italia” di visitare i luoghi del Risorgimento italiano. Inoltre, il 22 marzo nell’aula consiliare di Palazzo Valentini, Toni Servillo leggerà alcune opere di poeti contemporanei.

“Abbiamo voluto celebrare e ricordare la storia e gli avvenimenti che hanno portato all’Unità dell’Italia, coinvolgendo prima di tutto i giovani delle scuole che sono il futuro e la speranza del nostro Paese – spiega il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti – Il 17 marzo deve rappresentare per tutti un’importante occasione di riflessione sui valori fondanti della nostra democrazia e della nostra storia, una festa che deve renderci orgogliosi di essere italiani”.

A tenere la prima lezione del progetto sulla storia del Risorgimento è stato il professor Giuliano Amato, Presidente del Comitato dei Garanti per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. La lectio magistralis del 25 novembre scorso, seguita dagli studenti degli istituti superiori della Capitale e del territorio, è diventata un dvd, successivamente distribuito in 5mila copie nelle scuole.

Tra le altre iniziative promosse dalla Provincia anche una mostra itinerante, pensata e costruita attraverso la fusione degli strumenti tradizionali della comunicazione e le tecnologie di nuova generazione. L’esposizione, inaugurata l’11 marzo scorso presso le Scuderie Aldobrandini di Frascati si sta spostando in molti Comuni della Provincia. Insieme alla mostra, inoltre, la Provincia ha messo online un sito (www.150anni-lanostrastoria.it) collegato alle celebrazioni sul quale si possono visualizzare e scaricare approfondimenti, documenti e filmati sulla storia del Risorgimento e un'applicazione per cellulare con la quale gli studenti potranno testare il proprio grado di preparazione, in una sorta di trivial virtuale che permetterà ai più preparati di vincere buoni per l' acquisto di libri.