Regione, approvata legge contro infestazioni parassitarie

0
77

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato all’unanimità la legge “Misure di intervento a favore delle piccole e medie imprese agricole per la prevenzione ed eradicazione di fitopatie e infestazioni parassitarie”. La legge stanzia un milione di euro per l’erogazione di contributi ai coltivatori costretti ad abbattere ed eventualmente distruggere colture infette o infestate da organismi parassitari, secondo le prescrizioni del Servizio fitosanitario regionale.

Il sostegno finanziario è riservato a chi ha subito la distruzione delle coltivazioni a causa di organismi nocivi per i quali non esistano efficaci metodi di lotta. Tra questi, a oggi, rientrano la batteriosi del kiwi e del cinipide del castagno.

Presupposto per l’erogazione dei contributi sarà l’adozione di uno specifico programma pubblico di prevenzione, controllo o eradicazione di determinate fitopatie o di infestazioni parassitarie. Il contributo non potrà superare il cento per cento della perdita subita, commisurata al valore di mercato delle colture distrutte e all’eventuale diminuzione di reddito dovuta a obblighi di quarantena, difficoltà di reimpianto o coltivazione.

È SUCCESSO OGGI...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...
Sgombero Polizia Locale Roma

Roma, nuovo sgombero dei rifugiati accampati a piazza Indipendenza

Nuovo sgombero in corso per i rifugiati accampati in p.za Indipendena davanti allo stabile di via Curtatone sgomberato giorni fa dalle forze dell'ordine. Dopo il completamento, annunciato ieri sera dal Campidoglio, del censimento delle...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...