Alemanno insiste sull\’aumento degli assessori e dopo parentopoli presenta le regole per le assunzioni trasparenti

0
30

"Roma, essendo il piu' grande Comune d'Italia, ha diritto ad avere un numero di consiglieri e assessori come in passato. Detto cio', ci saranno altre occasioni, dal punto di vista legislativo, per porre questa questione. Per adesso andiamo avanti così". Mentre presenta il nuovo sistema di regole sulle assunzioni dopo le parentopoli delle società cittadine come Ama, Atac e Acea, il sindaco Alemanno chiarisce così che non sarà il cambio di rotta di Tremonti sul Milleproroghe annunciato oggi a fermare i suoi intenti di allargare il sistema di potere di poltrone in Campidoglio.

La rivoluzione annunciata oggi sulle assunzioni prevede concorsi pubblici anche per le società del gruppo, per gli impieghi a tempo indeterminato; incompatibilita' tra candidati e chi riveste ruoli dirigenziali, codice etico e un nuovo regolamento per disciplinare l'accesso agli impieghi e le collaborazioni, fino a un documento di responsabilita' politica per gli amministratori di Roma Capitale
con l'inserimento di controlli a campione sul loro operato.

Per Alemanno "è la prima volta a Roma e forse in tutti gli altri enti locali d'Italia che si introducono queste nuove regole che sono il massimo della trasparenza e delle buone pratiche". Ma le critiche arrivano naturali, e dal Pd la prima reazione è quella di Miccoli che ricorda come "Le misure varate oggi dal sindaco Alemanno per tentare di arginare il vergognoso scandalo di Parentopoli sono assolutamente tardive. Dopo 4.000 assunzioni a tempo indeterminato per chiamata diretta e uno scandalo nazionale che ha portato Alemanno a precitare nei sondaggi dal 50% al 37% di fiducia, il sindaco tenta ora di correre ai ripari. Nel frattempo – conclude Miccoli – aspettiamo sempre che Alemanno, il peggior sindaco che Roma abbia mai avuto, chieda scusa ai cittadini della Capitale".

Sono molte le novità introdotte dal provvedimento: ad esempio, per ottenere un contratto a tempo determinato si potrà usare il lavoro interinale, la chiamata diretta per massimo 3 anni per dirigenti esterni con rapporto fiduciario o tramite concorsi. Arrivano anche commissioni esaminatrici esterne estratte con sorteggio pubblico; registrazione audio-video delle prove d'esame e altri provvedimenti di controllo. (5web)