Acqua all\’arsenico, si cercano le soluzioni

0
148

La questione della presenza dell'arsenico nell'acqua potabile di alcuni comuni delle province di Latina, Viterbo e Roma è tornata venerdì al centro di un'audizione della commissione Ambiente del Consiglio regionale. Presenti l'assessore Marco Mattei – in rappresentanza anche della presidente Polverini, commissario straordinario nominato dal Governo assente per impegni istituzionali – i presidenti delle Province di Latina Armando Cusani e di Viterbo Marcello Meroi, i gestori e il garante del servizio idrico integrato Raffaele di Stefano, esponenti delle segreterie tecnico operative degli Ato, l'Arpa e tecnici delle Asl coinvolte.

La riunione ha avuto un carattere tecnico per la definizione di quello che è ad oggi lo "stato dell'arte". «Siamo in attesa della decisione della Comunità europea per la richiesta di deroga a 20 microgrammi per litro – ha detto Roberto Carlino (Udc), presidente della commissione Ambiente – ma non c'è dubbio che si debba intervenire comunque subito sulle infrastrutture avendo in mente il limite ben chiaro dei 10 microgrammi stabiliti dall'Unione Europea». L'assessore Marco Mattei, a questo proposito, ha ricordato come le Regioni che originariamente avevano chiesto una de- roga a 20 microgrammi alla Ue la hanno ottenuta. «Sono fiducioso – ha quindi detto durante l'audizione – che la Commissione permetta in tutta sicurezza per 22 mesi ancora la deroga necessaria alla realizzazione delle infrastrutture».

Mattei ha auspicato si possa pervenire a indirizzi uniformi per l'adozione delle ordinanze di regolamentazione dell'utilizzo dell'acqua. Ad oggi, infatti – è stato notato – si registrano differenze da territorio a territorio e ciò potrebbe disorientare la popolazione. La situazione di grave disagio provocata dalle ordinanze di regolamentazione dell'uso dell'acqua è stata stimata, a dicembre, dal presidente del consiglio dei ministri come in grado di colpire 150 mila persone. L'emissione di ordinanze di non potabilità, nell'ordinanza di affidamento di incarico commissariale alla Polverini, è considerata come in grado di determinare uno stato di criticità idricopotabile per l'80% della popolazione della provincia di Viterbo e per una parte di quella della provincia di Latina e di Roma.

Il presidente pontino Armando Cusani – nel sottolineare che solo un quartiere di Cisterna ha un valore sopra i 20 micro- grammi/litro – ha comunicato ieri mattina che sono stati posti in campo interventi infrastrutturali per l'Ato 4 con risorse proprie e senza che ciò possa poi comportare aumenti sulle bollette. All'emergenza si è fatto fronte con la distribuzione di acqua con autobotti o bottiglie nelle scuole. In provincia di Roma, interessati 65 mila cittadini, è stato riferito che nell'Ato 2 c'è un programma di interventi destinato a concludersi nei primi mesi del 2012, mentre l'arsenico è segnalato in 11 comuni con valori tra i 10 e i 20 microgrammi.

Diversa la situazione di Viterbo. Il presidente della Provincia Meroi ha riferito che il problema riguarda 12 comuni con parametri sopra i 20 microgrammi e 26 tra 10 e 20, il resto sono sotto soglia. Per affrontare l’emergenza stanno per essere installate grazie ad un accordo con ditte specializzate delle fontane di acqua depurata. Per gli interventi infrastrutturali invece è stata sottolineata la necessità di finanziamenti ad oggi assenti nelle casse delle amministrazioni. 

È SUCCESSO OGGI...

Ardea, carabinieri arrestano ricercato: era sfuggito lo scorso mese di maggio

I Carabinieri della Stazione di Marina di Tor San Lorenzo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, arrestando un...

Terracina, Eurofighter precipita in mare: morto il pilota, paura tra gli spettatori

Drammatico incidente ieri a Terracina: un velivolo Eurofighter del Reparto Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare è precipitato in mare nella fase finale del suo programma di volo. L'aereo stava effettuando una sorta di cerchio, quando invece di rialzarsi...

31enne romana molestata mentre va a fare colazione al bar

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 34enne algerino e un 46enne tunisino, irregolari in Italia e con precedenti, con l’accusa di “violenza sessuale” nei confronti di una 31enne romana. Ieri mattina, la...
Sergio Pirozzi Amatrice

Terremoto, Pirozzi in procura a Rieti per i fondi degli sms

"Al Procuratore ho ribadito quanto ho già detto nei giorni scorsi". A dirlo è il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, uscendo dalla Procura di Rieti dove nel primo pomeriggio è stato ascoltato quale persona informata dei...

Noi con Salvini, lasciano i coordinatori di 8 municipi

"Non crediamo più nel progetto politico di Noi con Salvini a Roma, poichè a Roma e nel Lazio è stato affidato nelle mani sbagliate. Aggiungiamo le nostre dimissioni a quelle già date sabato scorso...