Berlusconi dice no all\’Udc nelle giunte di centrodestra

0
121

 

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, parlando ieri con alcuni presidenti di Regioni e Province del Pdl, è stato categorico: gli esponenti dell'Udc devono uscire da tutte le giunte che governiamo noi. «Ho tollerato ogni tipo di attacco politico – avrebbe detto il premier ai responsabili degli enti locali targati Pdl – ma ora gli attacchi sul piano personale e privato non posso davvero sopportarli più».

Eppure era stata lenta e paziente la tela tessuta dall'on. Luciano Ciocchetti per costruire prima l'indistruttibile alleanza con Renata Polverini e successivamente occupare la seconda poltrona, quella della vice presidenza alla Regione con qualche contrasto e mugugno nella coalizione. Immaginiamo lo sconforto di Ciocchetti e giù giù a scendere di Carducci, Forte, dei consiglieri e di tutti coloro che sull'alleanza con il PdL hanno costruito le loro fortune. Solo un forte spirito di servizio li tiene vincolati alle poltrone dopo il diktat del padrone del PdL declinante.

Tuttavia un dubbio si agita nel profondo dei loro cuori: vuoi vedere che Renata Polverini, la miracolata da Berlusconi, l'assidua frequentatrice di palazzo Grazioli, poco poco prende per buone le cazzate del cavaliere e ci caccia? Proprio adesso che partiva il piano casa per soddisfare i costruttori (anche se non paiono particolarmente entusiasti per ora), proprio ora  che sul sociale  si stava raggranellando qualche soldino per soddisfare le inesauste esigenze dell'associazionismo cattolico e delle gerarchie, proprio ora che avevamo raggiunto la centralità (tutta a destra ne Lazio) propugnata da Casini, paiono dire sconfortati gli uomini laziali dell'UDC.

Potrà mai soddisfare le pulsioni di Berlusconi la manovra di Ciocchetti per portare l'UDC ad allearsi solo con il PdL  nella prossima tornata amministrativa? Potrà mai apparire segno di indefettibile lealtà il tentativo di Ciocchetti di disfare la maggioranza ad Albano? E sconsolati chineranno la testa borbottando: quanto ci costa la centralità anche quando dei due forni se ne è scelto per vocazione uno, quello di destra. Ma presto si conforteranno pensando che l'unico vero cemento delle alleanze è il potere a cui nessuno ha intenzione di rinunciare per le bizze di un satrapo assediato e in declino.

 

gl

È SUCCESSO OGGI...

Ss Lazio, Ciro Immobile (Foto Paolo Pizzi)

SS Lazio, Inzaghi nel segno di Ciro: Immobile batte anche l’emergenza

Undici gol e tre assist in otto partite ufficiali, sono questi i numeri impressionanti di Ciro Immobile. L’attaccante biancoceleste è un’autentica sentenza e anche ieri a Verona ha messo la sua firma. Due in...

Ardea, carabinieri arrestano ricercato: era sfuggito lo scorso mese di maggio

I Carabinieri della Stazione di Marina di Tor San Lorenzo hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, arrestando un...
Sergio Pirozzi Amatrice

Terremoto, Pirozzi in procura a Rieti per i fondi degli sms

"Al Procuratore ho ribadito quanto ho già detto nei giorni scorsi". A dirlo è il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, uscendo dalla Procura di Rieti dove nel primo pomeriggio è stato ascoltato quale persona informata dei...

Terracina, Eurofighter precipita in mare: morto il pilota, paura tra gli spettatori

Drammatico incidente ieri a Terracina: un velivolo Eurofighter del Reparto Sperimentale di Volo dell’Aeronautica Militare è precipitato in mare nella fase finale del suo programma di volo. L'aereo stava effettuando una sorta di cerchio, quando invece di rialzarsi...

Tivoli, arrivano 13 milioni per il restauro del santuario di Ercole Vincitore

13 milioni di euro per il Santuario di Ercole Vincitore e per la realizzazione di un auditorium e di un parcheggio multipiano nel complesso della ex cartiera Amicucci. I fondi sono stati stanziati dal...