Frascati, sit-in al “San Sebastiano” per protestare contro il Piano sanitario

0
58

 La mobilitazione, al di là del feroce scontro politico in atto, è iniziata. Per questo pomeriggio alle 16, su iniziativa del sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso e del collega di Rocca di Papa, Pasquale Boccia, è stato organizzato un sit-in di protesta contro il Piano regionale di riordino sanitario varato pochi giorni fa dal governatore Polverini e che per il “San Sebastiano” di Frascati prevede, oltre al trasferimento di molti reparti, anche la chiusura del Pronto soccorso. Un punto sul quale le istituzioni cittadine e non solo non vogliono scendere a patti. Al sit-in che si terrà proprio di fronte all’ingresso del reparto urgenze del nosocomio frascatano, hanno già offerto la propria adesione i sindaci di Velletri, Fausto Servadio e Ciampino, Walter Perandini anche nei loro ruoli di coordinatori e responsabili delle conferenze dei sindaci castellani. Cardiologia, Ortopedia, Traumatologia e Psichiatria: questi i reparti che, in cambio di Otorinolaringoiatria e Endocrinologia da Marino e di Pneumatologia da Rocca Priora, il “San Sbastiano”, unitamente al Ps, perderà entro il 31 dicembre 2011. Uno scontro politico aspro quello in atto ai bassi livelli: una responsabilità più che condivisa tra i due schieramenti per un epilogo che graverà esclusivamente sulle teste dei cittadini del quadrante tuscolano. Responsabile appare un centrodestra che, dopo le ringhiose alzate di scudi in difesa e per il rilancio del “San Sebastiano” dei vari Gramazio, Luzzi e Boldrini, negli ultimi mesi ha letteralmente abdicato in attesa della “bomba” lanciata dalla Polverini. Responsabile appare un centrosinistra incapace di intendere e di contrastare quanto stava accadendo e rimanendo colpevolmente in balia degli eventi. Per avere una pur minima possibilità di mantenere operativo il Pronto soccorso, però, adesso bisognerà far fronte compatto almeno a livello cittadino e intercomunale. E i segnali di una possibile collaborazione ci sono. Ma, più di tutto, servirà la forza dei cittadini che sin dal sit-in di questo pomeriggio dovranno far sentire la propria voce.

 

                                                                                                                      Marco Caroni 

È SUCCESSO OGGI...

Allarme alimentare, sequestrate oltre 1.100.000 uova

I Nuclei Antifrodi, in collaborazione con i Gruppi Carabinieri Forestali, a seguito di un'azione di monitoraggio nelle aziende avicole dislocate sul territorio nazionale, hanno proceduto al sequestro di 1.110.236 uova per mancanza di...

Tenta di evadere dal carcere, fermato all’ultimo momento

Sventato a Roma pochi minuti fa, dalla Polizia Penitenziaria, un tentativo di evasione dal carcere trasteverino di Regina Coeli. Il detenuto straniero è saltato dai passeggi ma, notato dal personale di Polizia Penitenziaria presso la...

Tiziano Ferro in concerto allo stadio Olimpico di Roma: la scaletta

É il giorno di Tiziano Ferro allo stadio Olimpico di Roma. E non solo oggi. Il cantante di Latina, tra i più apprezzati al mondo, porterà nella capitale il grandioso spettacolo dello "Stadi Tour"...

Trasporto Scolastico, il Consiglio di Stato da ragione al Comune di Cerveteri

Si chiude positivamente in favore del Comune di Cerveteri la vicenda giudiziaria legata all’appalto del servizio di trasporto scolastico che è stato affidato tramite bando pubblico alla ditta Turismo Fratarcangeli Cocco. A seguito dell’aggiudicazione del...
Ani DiFranco (photocredit GMDThree)

Ani DiFranco a Roma: la “piccola cantante folk” il 4 luglio a Villa Ada

L'anteprima del festival Villa Ada - Roma incontra il mondo avrà la sua indiscussa protagonista. Martedì 4 luglio tornerà a incantare i suoi numerosi fan la cantautrice americana, vincitrice di un Grammy Award, Ani...