Parodi Delfino, pronti alla piazza

0
53

 Quarantotto ore e sarà tutto ufficiale. Sempre che la decisione non sia stata già presa. A due giorni dalla presentazione del piano sanitario regionale, il ridimensionamento dell\’ospedale Parodi Delfino di Colleferro sembra ormai cosa fatta. La richiesta di incontro da parte del Consiglio comunale è rimasta lettera morta. I quindici giorni di ultimatum dati alla governatrice scadranno domani e la città come promesso è pronta a scendere in piazza per la difesa di un nosocomio diventato l\’unico punto di riferimento in questa area a sud di Roma. 

«Sono desolato – ha dichiarato ieri mattina il sindaco Mario Cacciotti – La presidente non ha mantenuto per ora le promesse. La garanzia della sopravvivenza purtroppo non ci basta. La nostra volontà è quella di un potenziamento».

Ferma e decisa la volontà del Partito Democratico che ha annunciato una manifestazione in Regione qualora non venissero rispettati i patti. «Il silenzio della Polverini è la dimostrazione della scarsa serietà e affidabilità del governo della destra – ha detto il deputato e capogruppo del Pd in Consiglio comunale Renzo Carella – Il piano sanitario, così come previsto, non tiene conto di un\’analisi dettagliata della situazione sanitaria ma è frutto soltanto di accordi tutti interni alla maggioranza. Ci opporremo in tutti i modi a questo sopruso politico. Occuperemo la Regione se necessario – aggiunge – Il Parodi Delfino è l\’ospedale del comprensorio più vasto della provincia. Non tenere conto di questo, significa eliminare un servizio prezioso che necessiterebbe altresì di migliorie e attenzioni.»

Rimane per ora alla finestra il sindacato che attende l\’ufficialità delle decisioni prima di intraprendere qualsiasi iniziativa. «Rimaniamo scettici su quanto sta avvenendo  – dichiara Fabio Colaiacomo della Cisl – Non riusciamo a capire per quale motivo una Regione guidata dal centrodestra possa penalizzare in tale modo una città governata da un\’Amministrazione del suo stesso colore politico. Confidiamo nelle parole della Presidente Polverini a Colleferro. Qualora non venissero rispettati i patti anche noi come a Subiaco siamo pronti a bloccare l\’autostrada. La proposta in atto – continua il delegato sindacale – è un tentativo di deperimento del Parodi Delfino a favore del Coniugi Bernardini di Palestrina, in ragione di numeri falsati che non tengono conto di un\’analisi completa della situazione sanitaria locale».


 

                                                                                                         Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, denunciato cubano che deteneva refurtiva rubata

Era diventato un vero e proprio incubo per i turisti e gli utenti del Terminal Anagnina. Ieri mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro lo hanno identificato e denunciato a piede...

Ubriaco semina il panico sull’autobus e aggredisce un carabiniere

Nella serata di martedì i militari della Stazione Carabinieri di Roma Vitinia, in ausilio ad un Appuntato dei Carabinieri libero dal servizio, in forza alla Compagnia Carabinieri Aeroporti di Fiumicino, hanno arrestato un cittadino...

Spari nella notte, un morto in strada

Un albanese di 43 anni è stato colpito da 4 colpi d’arma da fuoco, alle gambe ed al torace, che ne hanno causato la morte. É accaduto verso le 23 di ieri sera a Roma in...

Rapinano un supermercato e vengono beccati: spericolato inseguimento in macchina

Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, nell’ambito dell’attività finalizzata alla repressione di reati predatori ed in particolare di rapine ai danni di esercizi commerciali, ha tratto in arresto, in flagranza di reato,...
Primo maggio con Cuori in ballo per una raccolta fondi per costruire una stalla e aiutare due giovani di Amatrice

Cuori in ballo: nuova iniziativa il 1° maggio per le popolazioni colpite dal sisma

Torna in scena Cuori in ballo per ricostruire, un gruppo di persone che si è unito per dare una mano alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia attraverso dei progetti solidali. PRIMO MAGGIO CON CUORI IN...