Trasporti, più bus da Ariccia verso Genzano e Albano

0
23

 Si è svolta martedì ad Ariccia la conferenza dei servizi convocata dal sindaco Emilio Cianfanelli per potenziare il servizio di collegamento con Albano e Genzano. All’incontro hanno partecipato, oltre al Comune di Ariccia, il dirigente regionale ai trasporti e il Cotral. E’ stato raggiunto un importante accordo, con l’accoglimento della richiesta dell’Amministrazione ariccina di potenziare il servizio, portando la frequenza delle corse a 30 minuti per tutto l’arco della giornata nei giorni feriali. Fino ad oggi, infatti, dopo le 8,30 e fino alle 13,30 e dalle 15 alle 18 si avevano solamente corse ogni ora. Si sta inoltre lavorando, in accordo con la Regione, alla rimodulazione del servizio di trasporto pubblico urbano al fine di garantire anche nei giorni festivi corse ogni ora. 

«Il potenziamento del servizio – afferma Cianfanelli –, reso possibile da una razionalizzazione del percorso della navetta, permetterà di coprire tutta la giornata con corse ogni 30 minuti. Riusciremo così a dare risposta ai bisogni di coloro che utilizzano il trasporto pubblico, essenzialmente anziani, pendolari e studenti, fornendo un servizio più efficiente e quindi utile. Ringrazio per questo gli enti partecipanti all’incontro odierno per la grande sensibilità e professionalità dimostrata».

Piena disponibilità è stata infatti data dal Cotral, favorevole all’ottimizzazione del percorso e alla riduzione dei tempi di percorrenza che, a parità di costi sostenuti dall’azienda, riuscirà a potenziare il servizio. Su proposta del sindaco, si sta anche studiando un servizio di “circolare Ariccia, Albano, Genzano” che permetta di ridurre ulteriormente i tempi di percorrenza, rendendo più rapido il collegamento. Nel corso della conferenza si è anche prospettata la possibilità di permettere il transito a bassa velocità ai mezzi pubblici sul Ponte Monumentale. In tal senso si sta aspettando dall’Anas la relazione scritta sulle verifiche statiche svolte nel mese di luglio sulle strutture del Ponte. In caso di esito positivo, il Comune di Ariccia potrà modificare parzialmente l’ordinanza di limitazione del traffico pesante. Ordinanza che Anas e Ministero delle Infrastrutture avevano sollecitato lo scorso 11 dicembre 2009 per motivi di sicurezza.