Castel Madama, l’edificio è inagibile: la scuola resta chiusa

0
27

 La campanella non è suonata. Il bambini dell\’istituto dell\’infanzia Sant\’Anna non sono potuti tornare tra i banchi ed i giochi della loro scuola. L\’edificio è inagibile. Durante il mese di agosto alcuni tratti della tubazione dell\’impianto idrico e termico si sono rotti, provocando l\’allagamento dei locali e il sollevamento della pavimentazione. I tecnici comunali hanno constatato il deterioramento delle tubazioni e per prevenire altri disagi si procederà al rifacimento completo dell\’impianto termo-idro-sanitario dell\’edificio.  L\’ordinanza del sindaco numero 108 dell\’8 settembre ha disposto la chiusura della scuola per il periodo necessario a ripristinare l\’agibilità dei locali. “Al fine di garantire il normale svolgimento dell\’attività didattica – hanno spiegato dal Comune – in accordo con il dirigente scolastico, l’Amministrazione ha provveduto a trasferire i bambini di tre anni presso l\’edificio scolastico Sales. Mentre i bambini di quattro e cinque anni hanno trovato ospitalità presso la scuola di via della Libertà. Gli uffici stanno già provvedendo ad avviare le procedure per l\’effettuazione dei lavori che, oltre al nuovo impianto, riguarderanno il rifacimento dei pavimenti, nuovi servizi igienici e la tinteggiatura di tutta la scuola,  a esclusione del refettorio e della cucina che non hanno subito danni. In una lettera indirizzata ai genitori l’amministrazione Comunale chiede collaborazione al fine di affrontare al meglio i disagi che questa situazione comporterà, inoltre, si impegna a terminare i lavori straordinari entro il 2010".

 

                                                                                                                       Adriana Aniballi