Pomezia, il sindaco De Fusco ritira le dimissioni

0
21

 La città di Pomezia ha di nuovo il suo sindaco. Un abbraccio collettivo dei cittadini ha fatto da cornice, nel tardo pomeriggio di ieri, alla conferenza stampa di Enrico De Fusco, nella quale il primo cittadino pometino ha ritirato le dimissioni che erano state consegnate l\’11 giugno scorso. «Non ritirerò e non confermerò le mie dimissioni», ha detto De Fusco in apertura dell\’incontro pubblico, «perciò sarete voi a decidere il nostro futuro». A quel punto, dal migliaio di cittadini accorsi per assistere all\’evento, è partito un applauso scrosciante: un moto spontaneo di entusiasmo, ma soprattutto un segno di rinnovata fiducia all\’operato del sindaco in vista dell\’ultimo anno di Amministrazione. «Non mi aspettavo così tanta gente», ha commentato De Fusco a caldo, visibilmente emozionato, «sono commosso. Ha deciso la mia gente. Io ho solo seguito il consiglio, perchè ho a cuore gli interessi dei cittadini e della città di Pomezia. So che da domani mattina un lavoro ancor più duro di quello portato avanti fino ad oggi, ma l\’affetto del pubblico presente oggi e la stima che dimostra la cittadinanza nei miei confronti mi spingono a guardare al futuro con nuova determinazione». Scansato l\’incubo del commissariamento, adesso il sindaco dovrà lavorare alacremente per ricucire gli strappi presenti nella maggioranza. Ma forse, davanti al clamore dei presenti visto ieri sera, tutti si sentiranno un pò più responsabili.

Diego Cappelli