Teleperformance, per 40 dipendenti di Parco Leonardo avviate le procedure di licenziamento

0
222

 A Fiumicino rischiano di perdere il lavoro quaranta persone. Sono i dipendenti della Teleperformance, azienda francese di call center diventata in Italia una delle più importanti aziende di telecomunicazioni. La Spa lo scorso aprile ha avviato le procedure per il licenziamento di circa mille dipendenti, quaranta dei quali fanno parte della struttura di Parco Leonardo, aperta pochi anni fa proprio per “coprire interamente il mercato della Capitale” insieme alla sede di Roma. 

A spingere l’azienda di telecomunicazioni a mandare a casa i lavoratori, è stata “l\’esorbitante incidenza del costo del lavoro generata da una situazione fortemente penalizzante nella quale Teleperformance si è ritrovata”. Per salvare i posti di lavoro, a detta della società, ci sarebbe bisogno di un intervento decisivo del Governo. “Serve un atto che regolamenti il mercato dei call center” hanno spiegato dall’azienda. Di contro, ci sono i sindacati a difesa dei lavoratori. Secondo la Slc-Cgil la colpa di tale decisione non dipende solo da sbagli governativi, ma “dall’irresponsabilità dei committenti” che hanno portato a “scelte vergognose” da parte dell’azienda. 

Nel frattempo, da quando è arrivata la notizia delle procedure di licenziamento, tra Taranto (la sede più grande della società), Roma e Fiumicino non si sono mai interrotte le catene di solidarietà e le richieste di aiuto. I lavoratori hanno anche aperto una pagina su Facebook, Calltp.it, per sensibilizzare l’opinione pubblica e dialogare in modo più rapido tra una città e l’altra.

Riguardo alla situazione di Parco Leonardo, lo scorso giovedì si è fatto avanti anche il Consiglio comunale di via Portuense. E’ stata infatti approvata dagli esponenti di centrodestra e centrosinistra una mozione di minoranza che richiede la massima trasparenza da parte dell\’azienda nella gestione dell\’ammortizzatore sociale in deroga.

 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, tentato colpo in un centro sportivo: recuperate mazze da golf

Si sono introdotti in un centro sportivo in zona Tor di Quinto e hanno rubato numerose mazze da golf ma, quando si stavano allontanando, sicuri ormai di averla fatta franca, sono stati bloccati dai...

Cadavere crivellato trovato a Castel San Pietro Romano: si indaga per omicidio

Orrore a Castel san Pietro Romano dove il corpo di un uomo senza vita e crivellato di colpi è stato trovato stamattina per strada.   L'allarme è scattato poco dopo le 7 ma il cadavere, riverso...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...
roma

“Aiuto, c’è una rapina nel mio negozio”. Mattinata di paura a Roma

Grazie a una efficace comunicazione tra gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e  i commercianti della zona, non è riuscita a farla franca, il malvivente che ierisera, pistola alla mano, ha consumato rapina...

Roma, gli immigrati puliscono le strade e chiedono integrazione

C’è chi la solidarietà se la va cercando rendendosi utile socialmente e non elemosinando davanti ai negozi su postazioni ormai divenute fisse. Come nel caso che vogliamo citare oggi. Da un po di tempo...