Anzio, bimba di nove anni violentata dal patrigno

0
19

 Non ha nemmeno 10 anni, la bambina che abitava nella sua stessa casa, terza figlia della sua compagna. Eppure lui, un cittadino romeno 38enne, una delle scorse notti ha approfittato di lei. L\’ha raggiunta nella sua camera da letto, mentre gli altri occupanti dell\’appartamento dormivano, e l\’ha molestata pesantemente. Forse i rumori, poi, hanno svegliato la madre, che si è precipitata nella stanza e ha visto proiettata davanti a sè tutta la crudeltà e la violenza della scena. A quel punto la donna, in evidente stato di shock, non ha potuto far altro che chiamare il 112. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Anzio, prontamente intervenuti sul luogo, una villetta della periferia della città neroniana, hanno immediatamente arrestato l\’uomo con la pesante accusa di violenza sessuale nei confronti della minorenne. I particolari riferiti dalla minore, con l’aiuto degli assistenti sociali e del personale di neuropsichiatria infantile dell’Asl, hanno poi permesso di dare fondamento al racconto della bambina. Il 38enne, già conosciuto dalle forze dell\’ordine per altri reati, ha confessato il proprio crimine ammettendo le proprie responsabilità, ed è perciò stato tradotto nel carcere di Velletri e presto verrà giudicato. I carabinieri continuano a indagare sulla vicenda: è presumibile che l\’uomo possa essere responsabile di altre molestie nei confronti della piccola.