Ostiense, pakistano rapina e abusa di una clochard

0
27

Ha prima derubato la sua vicina di giaciglio e poi ha abusato di lei. Un clochard pregiudicato pakistano di 45 anni ha sorpreso nel sonno la donna, una 53enne senza tetto, che stava dormendo insieme ad altre persone nei pressi della stazione Ostiense.  Le urla della vittima, rapinata anche di 3 anelli e un orologio, hanno attirato l’attenzione di altri clochard e del proprio compagno che dormivano accanto. L’aggressore si è così dato alla fuga ma è stato raggiunto e affrontato dal partner, dando vita a una violenta colluttazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile che, dopo aver diviso i contendenti e ricostruita la dinamica dei fatti, hanno arrestato il pakistano con l’accusa di rapina e violenza sessuale. La donna e il compagno sono stati trasportati all’ospedale “San Giovanni”, dove sono stati riscontrati affetti da lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 3 e 5 giorni. Il pakistano è stato trasferito al carcere di Regina Coeli.