Polverini contestata dal Pdl del frusinate

0
75

 E’ la rivolta dei vinti, quelli usciti però sconfitti dalle nomine della Giunta. I centomila voti e rotti ottenuti dal Pdl del frusinate alle regionali hanno lasciato a bocca asciutta gli eletti locali.

Ieri mattina in Regione è scoppiata la protesta degli amministratori locali che sarebbero (tutti) pronti a dimettersi, a partire dal Presidente della Provincia Iannarilli, alla guida di un corteo composto da sindaci e assessori provinciali. La Polverini aveva promesso in campagna elettorale che ci sarebbe stato almeno un rappresentante per ogni provincia del Lazio nella sua squadra, ma nella lista presentata non ce n\’è neanche uno proveniente dalla Ciociaria. I vertici locali del Pdl hanno interpretato la decisione come un affronto anche se provengono da Frosinone il probabile presidente del Consiglio regionale e il probabile capogruppo Pdl. Erano in dieci e portavano un manifesto mortuario con impressa a chiare lettere tutta la rabbia verso la decisione della Polverini. «Oggi è venuto a mancare dopo una lunga e mortificante agonia la Provincia di Frosinone – recita il manifesto –. Ne dà il triste annuncio il neo presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. Il presidente provinciale Iannarilli, gli amministratori, gli elettori tutti, si stringono con cordoglio attorno ad essa. Si dispensa dal portare altri voti».

Una protesta lampo, sotto l’occhio vigile della polizia, durata appena mezzora. Giusto il tempo di ricevere il rifiuto della convocazione da parte della maggioranza. Poi via, il ritorno in Ciociaria, sotto il primo sole cocente di questo inizio primavera che si annuncia già politicamente torrido.


                                                                                                            Carmine Seta


È SUCCESSO OGGI...

Alessandro Grando è il nuovo sindaco

Alessandro Grando è il nuovo sindaco di Ladispoli. Il candidato di Noi con Salvini, Fratelli d’Italia e Cuori ladispolani ha ottenuto il 58,69% dei consensi, pari a 7.587 voti. Al candidato del Centro sinistra...
Pugno Anziana Polizia

Tor Bella Monaca, sequestrate armi (anche da guerra) e munizioni

Nella serata di venerdì scorso, agenti della Polizia di stato della squadra mobile di Roma hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari nel quartiere di Tor Bella Monaca, alla ricerca di armi: una 30ina di agenti...

Carabinieri arrestano maldestro scassinatore di bancomat

Partenopeo in trasferta nella provincia di Livorno arrestato sulla SS 1 Aurelia dai Carabinieri della Radiomobile di Tuscania. È successo alle prime luci dell’alba del 24 giugno 2017, i Carabinieri impegnati nel controllo alla circolazione...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Rignano, furto in 2 supermercati: 3 persone arrestate

I Carabinieri della Stazione di Rignano hanno arrestato tre cittadini romeni – due uomini di 23 e 46 anni e una ragazza di 21 anni, tutti con precedenti - con l’accusa di furto all’interno...

Ardea, Mario Savarese nuovo sindaco

È Mario Savarese il nuovo sindaco di Ardea. È stato eletto con il 62,8% dei voti. Alfredo Cugini, suo sfidante, ha avuto il 37,2%. I dati, in allegato.