Videocon, gli indiani firmano la cessione

0
52

 Ora è ufficiale: la SSIM rileverà il sito di Anagni. Ieri pomeriggio è stato firmato al Ministero dello sviluppo economico l’atteso accordo preliminare per la cessione dello stabilimento della ex Videocon. La proprietà indiana, che aveva definitivamente chiuso le attività a gennaio, ha assunto l’incarico di coprire il debito pregresso dell’azienda. Il gruppo arabo-cecoslovacco della SSIM ha garantito da parte sua lavoro per tutti i 1400 lavoratori in cassa integrazione. Si parla di nuove tecnologie per la green economy ma per conoscere i dettagli dell’offerta bisognerà attendere metà aprile per un nuovo incontro con i sindacati per discutere sul piano industriale. Nel frattempo il Ministero dello Sviluppo economico ha prorogato la cassa integrazione fino ad agosto per far fronte all’emergenza sociale che aveva portato la scorsa settimana al suicidio di un lavoratore di Sgurgola. Si evita così l’avvio delle procedure di mobilità il che avrebbe voluto dire licenziamento. Il presidio in azienda continuerà a oltranza ma è stato sicuramente tirato un sospiro di sollievo. «Si tratta di un accordo storico che evita sicuramente il licenziamento dei lavoratori – spiega Silvio Campoli della Filcem-Cgil – Un impegno serio in cui il Governo e il Ministero hanno offerto la loro garanzia. Ora – continua il delegato – non ci resta che valutare il piano industriale ma il primo passo verso il salvataggio crediamo sia stato fatto.»

Tra i lavoratori è invece il momento della solidarietà. E’ partita negli ultimi giorni su Facebook la campagna per istituire un fondo sociale a sostegno delle famiglie in difficoltà. Il post “Tutti uniti per la Videocon” è stato ideato da Emanuela Fratarcangeli, dipendente dello stabilimento.

 

                                                                                                             Carmine Seta

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Rischio sfratti a via Catullo, il sindaco di Pomezia incontra gli inquilini

Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha incontrato questa mattina una delegazione delle 15 famiglie residenti a via Catullo su cui pende un’Ordinanza provvisoria di rilascio degli appartamenti del Tribunale di Velletri. “Ho rassicurato i...

Curava carie e metteva impianti: scoperta falsa dentista ad Anzio

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza Roma, nel corso di un'attivita' di verifica fiscale, svolta nei confronti di uno studio odontoiatrico a Lavinio, nel Comune di Anzio (Rm), hanno scoperto un...
Corea del Nord Trump

Il presidente Trump a Roma: pronto il piano di massima sicurezza

Il Questore di Roma, Guido Marino ha illustrato nel corso del tavolo tecnico, in ogni minimo dettaglio, l’articolato piano operativo messo a punto, con un’ ordinanza di 70 pagine, che vede l’impiego di centinaia a di...

Motori accesi per il debutto dell’edizione 2017 di Driving Skills For Life

Manca ormai poco al via dell’edizione 2017 del Ford DSFL, il programma di corsi gratuiti di guida responsabile indirizzato ai giovani nella fascia d’età 18-25, che torna in Italia per il 5° anno consecutivo...

Centro di accoglienza al Municipio XIV: il no di Fratelli d’Italia

“Combatteremo anche questa volta per evitare che il business dell’accoglienza metta un’altra bandierina su Roma, più precisamente presso Casa San Gabriele, in via Trionfale 12840 nel Municipio XIV al confine con il Municipio XV”....