Municipio V, crolla il soffitto della scuola materna

0
56

 Il 9 marzo, nella scuola dell’infanzia comunale Mary Poppins, in via Cesare Massini, alcuni pannelli di un solaio hanno ceduto a causa di infiltrazioni d’acqua. Fortunatamente l’incidente è avvenuto nella notte quando la classe era disabitata. Soltanto ieri mattina gli insegnanti e i genitori si sono accorti del crollo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed i tecnici per verificare l’agibilità dell’intera struttura.

Al momento la scuola, composta da quattro sezioni di 25 bambini ciascuna, rimarrà aperta. Mentre l’area dove è avvenuto il cedimento è stata interdetta.

Preoccupazione ed indignazione tra insegnanti e genitori. Una mamma fuori la scuola racconta: «Le maestre, da tempo, avevano notato che c’erano delle infiltrazioni. Era stata effettuata anche una raccolta firme per segnalare lo stato della scuola. Oggi ci rispondono che è colpa delle abbondanti piogge di questi giorni. Ma non è ammissibile una giustificazione del genere. La pioggia è un fenomeno naturale e i soffitti dovrebbero essere impermeabili».

Il soffitto, in effetti, è ceduto in più parti. Le infiltrazioni sono visibili non solo nell’aula dove c’è stato il cedimento ma anche in altri punti della scuola. Pessime anche le condizioni del bagno nel quale ancora piove all’interno.

In mattinata è accorso anche l’assessore alla scuola del V Municipio, Andrea Acchiardi.

«Le verifiche tecniche – rassicura Acchiardi – hanno escluso la pericolosità statica dell’edificio. La situazione rimane comunque inspiegabile visto che la scuola è stata oggetto di una ristrutturazione solo un anno fa. Per questo ho richiesto un’indagine interna. Voglio verificare  eventuali responsabilità della ditta che ha effettuato i lavori». «Devo sapere cosa è successo – tuona Acchiardi – Se necessario sarò pronto, anche, ad emettere una sanzione. Comunque, se miglioreranno le condizioni meteo, sarà possibile effettuare, da subito, l’intervento per rendere nuovamente agibile l’aula». Le rassicurazioni non placano, però, i genitori che, sul piede di guerra, innescano un passaparola perché alla riunione con le istituzioni competenti, indetta per domani alle 17, partecipino in tanti. «Per il momento – spiega l’insegnante più anziana della scuola – abbiamo fatto fronte a questa situazione accorpando i bambini in altre classi. Per domani stiamo cercando di trasformare in aula il laboratorio ma è veramente difficile lavorare in queste condizioni. Il laboratorio è troppo piccolo per accogliere 25 bambini e non è dotato nemmeno di un armadietto».

«Ci mettete proprio passione nel vostro lavoro», gli fa notare qualcuno mentre le insegnanti si prodigano per allestire il nuovo spazio per i bambini. «Sì – replica l’insegnante della classe in cui è ceduto il soffitto – ma ci stanno facendo passare anche quella».

 

                                                                                                           Alessia Maestà

 

È SUCCESSO OGGI...

Corea del Nord Trump

Il presidente Trump a Roma: pronto il piano di massima sicurezza

Il Questore di Roma, Guido Marino ha illustrato nel corso del tavolo tecnico, in ogni minimo dettaglio, l’articolato piano operativo messo a punto, con un’ ordinanza di 70 pagine, che vede l’impiego di centinaia a di...

Soy Luna in live tour in Europa. Tutte le info sulle tappe in Italia

Dopo lo straordinario successo della serie Disney Channel Soy Luna e il tutto esaurito registrato quest’anno in America Latina durante il tour Soy Luna en Concierto, The Walt Disney Company EMEA è lieta di...

Meleo: «Riaperto primo tratto pista ciclabile Monte Ciocci – Monte Mario»

È stato completato e riaperto il primo tratto (Gemelli - Balduina) della pista ciclabile Monte Ciocci - Monte Mario. Inaugurata nel 2014, il tratto ciclabile versava in completo stato di abbandono.  I lavori di...

Centro di accoglienza al Municipio XIV: il no di Fratelli d’Italia

“Combatteremo anche questa volta per evitare che il business dell’accoglienza metta un’altra bandierina su Roma, più precisamente presso Casa San Gabriele, in via Trionfale 12840 nel Municipio XIV al confine con il Municipio XV”....

Multiservizi, in house o gara: giovedì decisione in Campidoglio

La seduta straordinaria dell'Assemblea capitolina sulla situazione della Roma Multiservizi prevista per domani alle 14 e' stata sconvocata in attesa della decisione sul futuro dell'azienda che, a quanto si apprende, dovrebbe arrivare dal Campidoglio...