I lavoratori rioccupano la fabbrica di Videocon

0
57

 Secondo i piani del Ministero dello Sviluppo economico, tutto doveva risolversi entro la fine di febbraio. E invece a oggi nulla è stato comunicato sui progetti industriali per la riconversione del sito di Anagni. C’è solo una proposta scritta della Global energy su una riconversione che prevede la produzione di fibre di carbonio, ma di progetti industriali nemmeno l’ombra. E così, i tempi per l’acquisizione societari sono destinati ad allungarsi ulteriormente per i sindacati.

Questo il motivo che ha spinto ieri i millequattrocento lavoratori in cassa integrazione a rioccupare il sito della ex Vdc Technologies. Erano riuniti tutti in assemblea ieri alla presenza per discutere sullo stato della società. «Abbiamo detto loro la verità – dichiara il delegato della Uilcem Mauro Piscitelli – Non ci è stato comunicato nulla e i cinque progetti industriali finora presentati non sono per noi all’altezza di reintegrare i 1400 lavoratori. Ora – continua – non possiamo trattenere lo sdegno di queste famiglie. Siamo in assemblea permanente e vogliamo far sentire a tutti la nostra voce.»

Allarmata dai possibili risvolti sociali della vicenda, ieri sera l’assessora Tibaldi ha chiesto un incontro istuzionale per affrontare la crisi. «Abbiamo invitato, unitamente al Ministero dello Sviluppo Economico, la proprietà della Videocon a rendersi disponibile per un incontro istituzionale da tenersi entro la fine del mese. Inoltre abbiamo chiesto che siano fornite garanzie in merito alla loro presenza in loco in vista di una rapida conclusione delle trattative in corso per la cessione dell’impianto di Anagni. Seguo con attenzione – conclude Tibaldi – la protesta messa in atto dalle maestranze e auspico che la vicenda Videocon abbia un esito positivo per l’occupazione e lo sviluppo del territorio».

 

 

                                                                                                                            Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Stadio della Roma

Stadio della Roma, De Vito: «La società non ha ancora inviato il progetto»

Il Comune di Roma è ancora in attesa di "determinazioni e progetti da parte della società Roma" a proposito del nuovo stadio. A spiegarlo all'agenzia Dire il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, a margine...

Fa il pieno di benzina, paga con banconote false e scappa

A seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri della Stazione di Roma San Paolo hanno arrestato una 20enne romana, disoccupata e già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di spendita e...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...
roma

La truffa dei finti poliziotti: un altro caso a Roma

Con tanto di lampeggiante blu sul tettino, in piena notte, fermavano le auto in transito a Tor Bella Monaca e, spacciandosi per poliziotti, fingevano di effettuare dei controlli,  depredando le persone dei loro averi. Quando sono...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...