San Cesareo, lunedì di sangue sull’A1

0
27

 E\’ di due morti e quattro feriti il triste bilancio degli incidenti avvenuti ieri in prossimità della diramazione Roma sud nel Comune di San Cesareo. Un lunedì di sangue da ricordare iniziato alle ore 6 con uno scontro ripetuto tra quattro autovetture che viaggiavano a grande velocità. A rimetterci la pelle un uomo di 53 anni di origini siciliane che era sceso dalla propria auto dopo essere stato tamponato sulla corsia di sorpasso. Una terza auto che sopraggiungeva a grande velocità lo ha travolto, sobbalzando il malcapitato a diversi metri dalla carreggiata. Secondo una prima ricostruzione, l’auto avrebbe finito la sua corsa prima contro le due auto ferme, poi contro una quarta che sopraggiungeva dal bivio di Roma sud. A ingannare i conducenti, probabilmente una semicurva e la scarsa visibilità. Tre i feriti, di cui uno grave.

Nel pomeriggio, intorno alle 15,00, il secondo episodio, questa volta in uscita dal casello autostradale. Un uomo settantenne, ancora per cause da precisare, ha perso il controllo della propria auto finendo fuori strada, in un terreno agricolo adiacente. In macchina, c’era un solo passeggero rimasto ferito, non gravemente, in seguito all’impatto. Il conducente è invece morto sul colpo. Forse un malore la causa della sbandata.