Genzano, accoltella il padre e lo riduce in fin di vita

0
37

 Nella serata di giovedì gli agenti della Polizia di Stato della Questura sono intervenuti in via Ugo La Malfa a Genzano, dove era stata segnalata una persona ferita gravemente. Giunti sul posto gli agenti hanno bloccato un giovane completamente intriso di sangue che sotto l’effetto dell’alcool aveva appena accoltellato il padre, un uomo di 70 anni, dopo una banale lite. Il ferito, che nel tentativo di sfuggire alle numerose coltellate infertegli dal figlio, O.R. 40enne romano, era riverso a terra nel pianerottolo di casa, è stato subito soccorso dall’ambulanza e trasportato in codice rosso all’ospedale di Albano Laziale, dove dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza, si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata. L’anziano è stato colpito dal coltello a serramanico utilizzato dal figlio in più punti del proprio corpo, dal fianco alla schiena, dalle spalle all’addome. I due, che erano dediti al bere, vivevano assieme in un appartamento delle case popolari di via La Malfa e sembra litigassero spesso negli ultimi tempi per futili motivi. O.R. con piccoli precedenti penali, tra cui una denuncia per guida in stato d\’ebbrezza, e’ stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Genzano per tentato omicidio e condotto nel carcere di Regina Coeli.