Tromba d\’aria devasta Nettuno, danni superiori ai 10mila euro

0
25

Una tromba d\’aria intorno alle 6 di ieri mattina ha imperversato nella zona di Nettuno che va dal parco Loricina al centro commerciale Le Vele, fino al Porto Turistico. Il forte turbine di vento e pioggia è arrivato dal mare e ha fatto crollare in pochi secondi una parte delle impalcature dell\’"ecomostro", lo scheletro in cemento della contestata palazzina a servizi del nuovo porto turistico. Per metterla in sicurezza, nel pomeriggio è stata transennata. Danni anche al rimessaggio di barche del vicino Centro velico Le Sirene. Il turbine poi si è diretto verso l\’interno, trascinato via dei gazebo dalla terrazza di un palazzo e facendoli cadere nel cortile della scuola elementare Sangallo, in via Visca. Dopo l’apertura della scuola, sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Anzio che hanno transennato l’area. Sempre più verso l\’interno, la tromba d\’aria ha semidistrutto le tribune del campo sportivo dell\’Ads Nettuno Calcio, dove sono anche crollati i pali in ferro dei cartelloni pubblicitari che hanno travolto una delle porte, tanto che il campo sportivo è stato dichiarato inagibile. Danni anche al tetto del centro commerciale Le Vele, dove in particolare è stata scoperchiata la sede dell\’Ufficio Urbanistica del Comune.