Incidente a Valmontone, gravissimo il passeggero

0
115

 Diverse fratture agli arti, perforazioni al polmone e al fegato e un’ematoma gravissimo alla testa. Sono queste le condizioni critiche del giovane romeno 21enne passeggero della Yundai Coupè, dove sabato scorso è stato trovato il corpo senza vita di Alina Cepraghe, la ragazzina 14enne vittima dello spaventoso incidente di sabato sulla via Casilina. A distanza di 48 ore dalla tragedia i carabinieri di Colleferro hanno ricostruito la dinamica del sinistro stradale. A causare lo scontro è stata la forte velocità con cui il guidatore, ubriaco, ha preso una curva. L\’auto ha perso aderenza e ha sbandato, sbattendo da un ciglio all\’altro della strada ripetutamente. Poi la fine rovinosa in una cunetta. E’ in quest’ultima manovra all’indietro che i due passeggeri del sedile posteriore hanno avuto la peggio. La comunità romena di Valmontone era ieri riunita all’ospedale San Giovanni di Roma per pregare per le tristi vicissitudini in cui si trova il giovane 21enne, ricoverato in gravi condizioni. A Colleferro i carabinieri hanno approfondito le indagini e hanno scoperto che il certificato dell’assicurazione del coupè era falso. Ecco perché si è impiegato 4 ore prima della cattura dei due fuggiaschi, un venticinquenne e un ventisettenne entrambi romeni.  Conducente e passeggero del sedile anteriore erano fuggiti nelle campagne di Valmontone. Gli interrogatori dei militari sono iniziati dal locale dove il gruppo di giovani era riunito per una festa di compleanno. La cattura è avvenuta durante le prime ore di domenica a casa dei due. I carabinieri hanno provveduto dapprima al ricovero all’Ospedale Parodi Delfino per le ferite superficiali riportate. Poi sono scattati i controlli. Il conducente è stato sottoposto al test dell\’etilometro, il tasso alcolico è risultato allo 0,70 quando il limite di legge è 0,50. Ora l’accusa è di omicidio colposo e omissione di soccorso.

 

                                                                                               Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...