Gaia, sempre più forte l’ipotesi pubblica

0
67

La notizia non è ancora ufficiale ma si avvalora ogni giorno di più la tesi dell’unica offerta di Ecomed, società partecipata da Ama e Acea, per l’acquisizione di Gaia.

L’offerta sembrerebbe lungi dalla base d’asta, pare circa la metà (80 milioni di euro) ma il condizionale è d’obbligo. Le prime indiscrezioni parlano dell’avvio di una trattativa privata così come disposto nell’accordo prima del bando. L’auspicio dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali è quello di mantenere compatto il gruppo Gaia. In questo momento di attesa per l’ufficialità della notizia i lavoratori sperano che qualsiasi tipo di acquisizione venga compiuta dall’esterno: «l’essenziale non spezzettare il gruppo così da salvaguardare l’occupazione nella sua totalità». Soddisfazione convinta è stata invece espressa dall’onorevole Renzo Carella, uno dei primi sostenitori dell’ipotesi pubblica. «Gaia deve rimanere in mano pubblica – dichiara il rappresentante del Pd – E’ una tesi che sostengo da diverso tempo nonostante gli attacchi politici avversi e le sponsorizzazioni ambigue di soggetti privati. Mi conforta la solidità economica di un’azienda radicata nel territorio come Acea e l’esperienza consolidata in ambito ambientale di Ama. Mi auguro – aggiunge Carella – che nella fase di concretizzazione dell’offerta venga presa in considerazione tutta la filiera dello smaltimento dei rifiuti a cominciare dalla raccolta differenziata rimasta troppo indietro nel nostro territorio. Infine vorrei rivolgere un appello ad Ama e Acea affinché prendano in considerazione anche la partecipazione azionaria dei Comuni, che dovranno assumere responsabilmente le sorti di un’azienda che gestisce un servizio utile per l’intera collettività.»

È SUCCESSO OGGI...

Subiaco, pusher arrestato nel parco comunale

Ieri pomeriggio, nel corso di un’attività antidroga, i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Subiaco hanno arrestato un 32enne del posto, nullafacente, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di spaccio di sostanze...
inquilini-condomini-condominio-palazzo-px casilina

Casilina, incubo in un condominio: roghi, minacce di morte, droga e violazioni di domicilio

Teneva sotto scacco i condomini di un comprensorio di via Casilina, con le sue prepotenze che andavano dal furto e danneggiamento allo stalking. L'uomo, un romano di 34 anni, è stato arrestato dalla polizia...
© Alessio Romenzi. Title: We Are Not Taking Any Prisoners

World Press Photo a Roma: le immagini premiate nel 2017

La mostra del World Press Photo 2017 si terrà a Roma presso il Palazzo delle Esposizioni dal 28 aprile al 28 maggio 2017. Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti...

Ostia Antica, anziana derubata dalla badante: ecco cosa faceva

I Carabinieri della Stazione di Roma Ostia Antica e della Stazione di Roma Acilia, hanno arrestato una donna romana, di 47 anni,  per furto aggravato ai danni dell’anziana alla quale faceva da badante. Già da...
colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...