Area Casilina , analisi e pretese, aspettando il piano sanitario

0
70

Ora l’attenzione degli amministratori locali si sposta sul nuovo piano sanitario in discussione alla Pisana. Sarà questo il documento di sintesi che dirà quali e quanti servizi saranno ridotti nelle strutture ospedaliere regionali. Un documento di indirizzo sul quale si uniformerà il piano di riordino della rete ospedaliera rinviato quattro giorni fa a causa dell’emergenza influenza. 

A Palestrina il primo obiettivo posto dal sindaco Lena e dal direttore dell’ospedale Coniugi Bernardini Salvati è salvaguardare i posti letto. «Capisco che potenziare le strutture in questo momento è impossibile – dichiara Lena – è per questo che vogliamo il mantenimento dei servizi sanitari basilari, a cominciare proprio dal mantenimento del numero dei posti letto senza i quali un ospedale non può considerarsi tale.» Sulla stessa linea l’assessore del Comune di Colleferro Cinzia Sandroni che dice di essere d’accordo sulle linee guida espresse dal Presidente Marrazzo. «Abbiamo il dovere di uniformare l’offerta dei servizi alla domanda del territorio – dichiara Sandroni – Chiedere ora il potenziamento di tutti i servizi sarebbe insensato e illogico. Bisogna considerare la realtà in cui ci troviamo e pensare bene a cosa veramente è indispensabile in ogni singolo ospedale.» Fuori dal gruppo dei “Marrazziani”, il sindaco di Colleferro Mario Cacciotti che chiede il rispetto degli accordi presi nel 2008. “Voglio ricordare al Presidente Marrazzo, al vice presidente Montino e al direttore Di Pilla – dice il sindaco Cacciotti – gli accordi presi nel 2008, quando ci fu assicurata la prossima apertura della Rianimazione, l’aumento del personale infermieristico, che è assolutamente carente e indispensabile, l’arrivo di un anestesista, il potenziamento dei reparti di Oncologia e Otorino. Questi sono tutti punti sui quali continueremo ad insistere perché indispensabili”.

 

                                                                                                                         Carmine Seta

 

È SUCCESSO OGGI...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
tuscolano

Esplosione in pieno centro abitato a Cerveteri: intervengono i pompieri

Ieri 26 aprile 2017 alle ore 20.00 circa, i Vigili del fuoco di Cerveteri sono intervenuti per avvenuta esplosione all'interno della cucina di un appartamento sito in via di Gricciano, 14/A a Cerveteri.   i VVF...